Pubblicità

iTunes ora sui televisori Samsung: un raro bonhomie Apple-Samsung


iTunes ora sui televisori Samsung: un raro bonhomie Apple-Samsung

Gli esperti del settore sono rimasti un po 'sorpresi quando due rivali internazionali Apple Inc. e Samsung hanno fatto un annuncio a Las Vegas, sullo sfondo del CES 2019, di una partnership. Il nuovo accordo metterà iTunes di Apple in molte parti del mondo attraverso i televisori Samsung. Alcune persone vedono questa partnership come un matrimonio di convenienza o uno che abbraccia l'altro per i propri bisogni egoistici. Qualunque sia la ragione dietro l'accordo, sarà guardato con molto interesse.

Una specie di partnership software-hardware

Ma le ragioni alla base dell'accordo devono essere comprese nel giusto contesto. Samsung è già leader nel segmento televisivo, vendendo oltre 45 milioni di televisori all'anno. L'azienda coreana non ha davvero molto nella natura del software da offrire in bundle. I guai di Apple sono diversi. Sta vedendo un calo nella vendita degli smartphone. iTunes è forse considerato il più basso in termini di aggiunta al flusso di entrate dell'azienda, sebbene la fine dei servizi delle operazioni di Apple abbia registrato ricavi record nell'ultimo trimestre. Questi sono i fattori che hanno portato a Contenuto Apple Samsung ha siglato una partnership per i servizi.

C'è stato qualche dibattito su chi si è avvicinato per primo a chi e così via. Ciò è comprensibile dal momento che i due giganti della tecnologia hanno combattuto ferocemente l'uno contro l'altro nei tribunali, sulle questioni relative ai DPI. Apple ha dovuto lavorare sulla propria tecnologia interna per il display e altre tecnologie per i componenti degli iPhone. Prima faceva affidamento su Samsung per questi. E gli osservatori del settore sanno bene che Apple condivide raramente i suoi programmi come iTunes su dispositivi di terze parti. Questa è la prima volta che qualcosa del genere sta per accadere. Resta inteso che è stata Samsung a fare la prima mossa.

Non si può perdere la coincidenza che solo qualche tempo fa i dispositivi Echo di Amazon hanno aggiunto Apple Music alle offerte sui loro altoparlanti domestici. Apple sembra aprirsi, almeno per quanto riguarda i suoi servizi software, e dovrebbe essere di buon auspicio per le finanze del gigante del tach di Cupertino.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×