Pubblicità

Gli analisti di JPMorgan affermano che iPhone 8 non subirà ritardi


Gli analisti di JPMorgan affermano che iPhone 8 non subirà ritardi

Abbiamo alcune buone notizie per chiunque voglia mettere le mani sul prossimo iPhone 8. Alcuni rapporti precedenti suggerivano che la data di rilascio di iPhone 8 sarebbe stata ritardata, ma sembra che potrebbe rivelarsi solo una bufala.

Secondo gli analisti di JPMorgan, l'iPhone 8 dell'anniversario verrà rilasciato in tempo e inizierà a vendere prima della fine di settembre, esattamente quando Apple di solito inizia a vendere i suoi nuovi iPhone. Tuttavia, abbiamo anche delle brutte notizie, poiché secondo gli stessi analisti non ci saranno molti telefoni iPhone 8 al lancio.

La Rod Hall di JPMorgan ha affermato di aspettarsi una piccola quantità di output EMS di fine settembre per il modello iPhone 8 e quindi di aumentare la produzione fino a ottobre. Detto questo, la maggior parte delle persone che vorranno acquistare l'iPhone 8 non sarà in grado di farlo prima di novembre 2017.

A peggiorare le cose, gli analisti pensano che il nuovo iPhone di Apple costerà ancora di più del previsto in quanto viene fornito con nuove funzionalità come: ricarica wireless, riconoscimento facciale, schermo OLED, che aumenterà i costi di produzione. JPMorgan prevede che l'iPhone 8 sarà venduto per circa $ 1100, che è $ 100 in più rispetto al prezzo precedentemente affermato.

Detto questo, Apple probabilmente lancerà un sito Web di preordine in cui potrai pagare per questo dispositivo in arrivo. Pensiamo che solo chi riuscirà a preordinare il portatile lo riceverà entro la fine di settembre o all'inizio di ottobre 2017. Tuttavia, a partire da novembre 2017 tutti coloro che vorranno acquistare l'iPhone 8 potranno farlo esso.

Cosa ne pensi del prossimo iPhone 8? Lo preordinerete non appena Apple lo renderà disponibile o aspetterete solo fino a novembre 2017?

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità