Pubblicità

Come rendere più veloce la tua rete WiFi domestica in 10 semplici passaggi


Come rendere più veloce la tua rete WiFi domestica in 10 semplici passaggi

Sebbene la piena estensione del networking riesca ancora a essere un mito per la maggior parte di noi, sarebbe una buona idea familiarizzare un po 'con un'infrastruttura di rete wireless. È bello sapere come funziona, ma soprattutto cosa potresti fare per aumentare la copertura e le prestazioni. Prima di prendere la decisione radicale di cambiare il tuo router, consulta questa lista di controllo e impara a rendere più efficiente la tua rete WiFi. Con un po 'di fortuna, non avrai bisogno di investire in nuove attrezzature.

1. Posiziona il tuo router al centro della casa. Una rete WiFi viene generata dal router in tutte le direzioni. Di conseguenza, si perde un segnale prezioso se la sua posizione è vicino alla finestra o nell'angolo della casa. Alla fine, acquista qualche metro di cavo in più oltre a quelli offerti dal provider Internet per facilitare questa procedura.

router di segnale wifi nell'angolo

2. Posiziona il tuo router. Evita il più possibile di posizionare il tuo router sul pavimento perché il funzionamento dell'antenna interna o esterna dirige un po 'il segnale verso il basso, e la rete WiFi tende ad avere grosse difficoltà nel passaggio attraverso muri o pavimenti. Se hai una casa a più livelli, non posizionare mai il router nel seminterrato. Se è impossibile metterlo vicino al soffitto, posizionalo nella libreria.

3. Posiziona il router nella stanza in cui stai lavorando / giocando. Questo passaggio potrebbe essere il più ovvio della lista, ma è importante non posizionare il router in una delle camere da letto, se trascorri la maggior parte della giornata in soggiorno o in cucina, perché ovviamente tutte le reti WiFi sono presenti su qualsiasi gadget funzionerà meglio quando sarai molto vicino al router.

4. Non mettere il router in un armadio. Il segnale del router wireless può essere assorbito da molti materiali. Per questo motivo, fare tutto il possibile affinché questa apparecchiatura di rete si trovi in ​​un'area aperta. Tra una parete e una libreria è la scelta più ispirata. Il test è semplice. Più luoghi puoi vedere il router, meglio è installato.

5. Non tenere altri dispositivi elettronici vicino al router. Molti tipi di dispositivi elettronici possono interferire con il corretto funzionamento della rete, dai telefoni e televisori WiFi, fino ai forni a microonde e ai frigoriferi. In linea di principio, qualsiasi dispositivo che abbia un motore o generi segnali elettromagnetici. Di conseguenza, se tieni il router sotto la TV, spostalo a pochi metri di distanza. Anche oggetti metallici di grandi dimensioni, come armadi protetti e specchi o grandi acquari, influiscono negativamente sulla rete.

6. Posizionare le antenne in direzioni diverse. Se non hai un router con antenne esterne, non importa come sia costruito, hai un piccolo handicap, in parte dovuto alla mancanza di flessibilità derivante dall'orientamento dell'antenna in varie direzioni. L'ideale sarebbe avere un'antenna orientata verticalmente, per aumentare la trasmissione del segnale in più direzioni e un'altra antenna orientata orizzontalmente. Quest'ultimo migliorerà le prestazioni alla ricezione del segnale dal router al laptop.

analiză-reţele-wifi-acoperire-putere-semnal

7. Misurare la potenza del segnale WiFi. Non devi essere uno scienziato per capire che la tua rete WiFi da casa non ha la stessa intensità ovunque. Sfortunatamente, senza misurare l'intensità del segnale, non capirai esattamente dove sia il problema. Inoltre, se conosci le aree esatte in cui il segnale è debole, puoi decidere di riposizionare il router. Per misurare l'intensità del segnale, puoi usare Cloudcheck or Analisi Wi-Fi di Amped.

8. Riconfigurare il router. Ci sono dei semplici problemi di connettività WiFi che si risolvono chiudendo il router per 10 secondi o riavviandolo. Questa è la lezione più importante. Un'altra soluzione potrebbe essere quella di entrare nella pagina di configurazione del router, che molto spesso è accessibile con qualsiasi browser Internet ad uno degli indirizzi di 192.168.0.1; 192.168.1.1; 192.168.10.1; 192.168.1.254. Dopo aver effettuato l'accesso con il nome utente admin e la password admin o qualsiasi altra combinazione inscritta sul router o nel suo manuale, è possibile regolare alcuni parametri operativi senza danneggiare nulla.

Innanzitutto, puoi modificare il numero del canale sulla tua connessione WiFi, sarebbe bene prendere questa decisione solo dopo aver utilizzato lo strumento WiFi Analytics. Nel mio caso, ad esempio, ho notato che Channel 13 era libero, mentre su Channel 6 veniva interferito con altre reti vicine. In linea di principio, si consigliano 1, 6 e 11. In passato ho avuto molto successo migliorando l'area di copertura cambiando manualmente la frequenza da 40 MHz a 20 MHz, quindi ti consiglio di sperimentare e vedere cosa ti aiuta nel tuo caso.

Anche l'aggiornamento del firmware del router è una soluzione consigliata. Questa operazione, tuttavia, varia da router a router e dovresti fare riferimento al manuale del tuo modello. Nella pagina di supporto del produttore è molto probabile trovare le stesse informazioni del manuale, quindi questo è un buon punto di partenza.

9. Assicurati che non sia colpa del tuo provider di servizi Internet. Non affrettarti a dare la colpa al router, se il tuo provider Internet è davvero responsabile dei tuoi problemi di connettività. Puoi sempre testare la tua velocità occasionalmente utilizzando Speedtest.com e controllare le prestazioni del tuo ISP, sia wireless che cablato.

10. Cambia il router. Se utilizzi lo stesso router da cinque anni e anche allora non è stato molto costoso, è tempo di cambiare. Tuttavia, non tutti i router che trovi oggi nei negozi sono molto agili, ma se hai completato tutti i passaggi sopra elencati ei tuoi problemi non sono ancora risolti, è tempo di investire in nuove apparecchiature. Dovresti guardare verso un router compatibile con i più recenti standard di comunicazione: WiFi 802.11 a / b / g / n / ac, che ha porte Gigabit Ethernet sia su WAN che su LAN, le cui antenne sono all'esterno e che, preferibilmente, lo è prodotto da un'azienda con una lunga storia in questo campo.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×