Microsoft porta l'idea delle videochiamate olografiche nel 21 ° secolo


Negli ultimi anni, la qualità delle videochiamate su piattaforme mobili e desktop è aumentata in modo significativo. Questa tendenza è stata stabilita grazie alle fotocamere economiche e alla velocità di connessione Internet di alta qualità che diventava sempre più veloce. Anche in queste circostanze, le esperienze di videochiamate olografiche riprodotte in Star Wars sono ancora un sogno.

Fortunatamente, Microsoft Research, dipartimento per progetti speciali dell'azienda americana, sta facendo piccoli passi nell'implementazione delle esperienze di video chat di SF nel comfort delle nostre case. Il progetto si chiama Room2Room ed è stato presentato per la prima volta da MIT Technology Review. Fondamentalmente, questo progetto innovativo si ispira a Room Alive, un altro progetto futuristico della divisione Microsoft.

Il sistema alla base non è molto complesso, ma sarà necessario molto tempo per essere integrato in una soluzione commerciale. In sostanza, una smart camera scansiona la stanza per trovare persone e tramite un proiettore trasmette il flusso video con quelle identificate nell'altro angolo del mondo, alla fine il processo si svolge simultaneamente in due direzioni. Sebbene abbia ancora bisogno di molte rifiniture da fare, la parte importante è che parli con un amico a grandezza naturale di fronte a te, anche se è riprodotto in 2D.

Microsoft-Research-Room2Room-518x245

Ora che hai l'idea, con poco sforzo e un investimento significativo, è possibile che un giorno acquisterai questo prodotto in una forma o nell'altra. Le persone di Microsoft Research hanno affermato che mancano ancora diversi anni prima che il sistema di videochiamate olografiche raggiunga i negozi.