Microsoft prende provvedimenti per alleviare la pirateria tramite Windows 10


L'ultimo sistema operativo di Microsoft ha superato la soglia dei 100 milioni di installazioni entro le prime 10 settimane dal lancio. Ciò ha potenziato gli sforzi dell'azienda per raggiungere un miliardo di utenti entro i prossimi due anni. L'azienda considera Windows 10 come il suo sistema operativo più importante ed è stata accolta in modo più positivo dagli utenti che trovano l'aggiornamento più rinfrescante.

Fonte: responses.microsoft.com

Fonte: responses.microsoft.com

Mentre la società avanza per incorporare più utenti su Windows 10, Microsoft sta anche cercando di incoraggiare la riduzione della privacy attraverso il sistema di aggiornamento utilizzato da Windows 10. Gli utenti di Windows 7 e Windows 8.1 passano attraverso un controllo del sistema in cui Microsoft autentica la copia precedente del sistema operativo . Ciò significa che gli utenti autentici potranno procedere mentre le copie piratate di Windows 7 e 8.1 non potranno eseguire l'aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Microsoft afferma di aver notato un graduale passaggio da copie non originali a copie originali di Windows 7 e 8.1 in modo che i clienti possano procedere con l'aggiornamento a Windows 10 senza riscontrare alcun problema. L'azienda sta cercando di trovare modi per garantire che sia facile per le persone passare a una chiave Windows autentica e quindi procedere all'aggiornamento. In un momento in cui ogni cliente conta, la società sembra aver adottato un metodo aggressivo per implicare l'uso di prodotti Microsoft originali.

Windows 10 con le sue interessanti novità è sicuramente degno dell'aggiornamento e indiscutibilmente Microsoft vede il suo ultimo sistema operativo come uno degli upgrade più importanti.

Source- Tech 2