Pubblicità

Le voci più recenti su iPad Pro 2 sono vere?


Le voci più recenti su iPad Pro 2 sono vere?

Se sei un fan di Apple, potresti ricordare l'iPad Pro lanciato più di un anno fa. Il tablet ha preso d'assalto il mercato con il suo schermo enorme e le caratteristiche sorprendenti. Non c'è da stupirsi che molte persone stessero aspettando il rilascio di una seconda puntata della nuova linea Pro. E molti di noi hanno pensato che l'annuncio di Apple di un nuovo tablet in arrivo a marzo riguardasse l'iPad Pro 2, ma marzo è arrivato e passato e tutti abbiamo visto che si trattava di qualcos'altro.

Quindi, visto che il tablet non è stato lanciato a marzo, molti pensavano che sarebbe arrivato ad aprile, ma non è arrivato nemmeno ad aprile. Questo ci lascia a chiederci se l'iPad Pro 2 sarà mai rilasciato. Bene, pensiamo che lo farà. Ecco tutte le prove che abbiamo finora.

Data di uscita

Quindi, l'iPad Pro 2 non è arrivato a marzo, e poi non è arrivato nemmeno ad aprile. Anche se questo è stato scoraggiante per molti, è importante ricordare che c'è una buona ragione per questo. Innanzitutto, il mercato non ha chiesto abbastanza per un nuovo rilascio di tablet, quindi capiamo perché Apple sia cauta. Ma l'iPad Pro 2 sta arrivando, questo è certo. E con la WWDC che si avvicina rapidamente a giugno, chissà, forse avremo anche una risposta definitiva.

Prezzo

Apple non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale sul prezzo del futuro iPad Pro 2, quindi tutto ciò che abbiamo finora sono i prezzi dell'iPad Pro, che si aggira a 599 dollari per la variante da 9.7 pollici e 799 dollari per quello da 12.9 pollici. Quindi, molto probabilmente anche l'iPad Pro 2 sarà costoso, ma ne varrà la pena.

E tu? Non vedi l'ora di rilasciare l'iPad Pro 2? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità