Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?


Apple fa sempre qualche ricerca per ottenere nuove innovazioni tecnologiche per i propri prodotti. Alcuni di questi sono stati registrati presso US Patent and Trademark Office (USPTO). Ad esempio, il file La tecnologia 3D su iPhone 6s era una nuova tecnologia di un display multitouch che non era disponibile su iPhone 6.

Quando si tratta di iPhone 7, Apple sembra più preoccupata per i miglioramenti delle funzionalità invece di rilasciare la nuova innovazione. La maggior parte di queste sono caratteristiche comuni che puoi trovare sugli altri smartphone, come la funzione resistente all'acqua e l'altoparlante stereo.

Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?

Fonte: thenextweb

 

I motivi che stanno dietro "nessun jack per cuffie" su iPhone 7

In realtà, non è stato troppo sorprendente per il pubblico quando Apple ha annunciato che il suo nuovo iPhone è privo di jack per le cuffie. Era una lunga voce su Internet. Tuttavia, rimane un argomento controverso. Molte persone hanno detto che non è attiva alcuna funzione jack per cuffie iPhone 7 e 7 più è uno dei suoi svantaggi. Ma ovviamente, Apple ha ragionevoli spiegazioni per questa decisione.

Apple crede che il futuro dell'interfaccia delle cuffie sia wireless. Ecco perché hanno eliminato il jack per le cuffie dalla serie iPhone 7. Diamo uno sguardo al passato quando a nuovo MacBook da 12 pollici la versione è arrivata solo con una USB-C per tutte le connessioni di cui ha bisogno.

Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?

Questa decisione non era solo quella di realizzare un design più sottile del MacBook, ma pensavano anche che il futuro del laptop fosse nella comunicazione wireless. D'altra parte, Apple vuole che gli utenti utilizzino le tecnologie wireless e cloud come priorità piuttosto che utilizzare la vecchia tecnologia, come flash disk USB, porta VGA, ecc. Apple ha offerto la tecnologia Airdrop per condividere file tra due MacBook invece di utilizzando il disco USB. Le stesse cose arrivano su Apple TV e sugli altri dispositivi compatibili con Airplay. Quindi possono essere collegati al display esterno più grande, come l'HDTV o un proiettore.

La cuffia da 3.5 mm è una vecchia tecnologia analogica che non ottiene miglioramenti o alterazioni significativi. Apple è stata così coraggiosa da decidere di lasciare la funzionalità che è ancora utilizzata da circa 900 milioni di utenti iPhone in tutto il mondo.

Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?

 

Apple ha anche affermato che la loro decisione si basa su un pensiero ragionevole. Il fatto è che la porta Lightning può trasferire i dati meglio del jack per le cuffie. Teoricamente, una porta Lightning ha una larghezza di banda di trasferimento dati 20 volte più grande di un jack per cuffie per ottenere la qualità del suono. Innanzitutto, quando ascoltiamo la musica in HD o qualità originali. Inoltre, tutti i formati audio moderni sono digitali mentre le cuffie da 3.5 mm sono una tecnologia analogica. Quindi, questo è un grosso problema per ottenere una migliore qualità del suono.

Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?

 

Tuttavia, il rischio della loro coraggiosa decisione di non adottare un jack per cuffie sulla serie iPhone 7 è stato ben pensato. Apple include un convertitore da lightning a jack per cuffie da 3.5 mm all'interno della confezione. È una delle soluzioni fornite da Apple per i propri utenti che hanno già una cuffia cablata.

Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?

 

Una porta Lightning e un auricolare con interfaccia Lightning sono una transizione da una cuffia cablata a una wireless. Sembra che Apple sogna che un giorno le tecnologie cablate verranno sostituite dalle tecnologie wireless. Un giorno si avvererà? È un'idea simile quando Apple ha iniziato ad adottare la scheda nano SIM per rendere più compatta una scheda logica dell'iPhone. Hanno introdotto il design della scheda SIM più piccola, chiamata scheda nano-SIM con iPhone 5. Oggi, questa scheda nano SIM viene utilizzata su molti smartphone. In effetti, Apple è la prima azienda che ha adottato la scheda nano-SIM, motivo per cui tutti i gestori di tutto il mondo devono fornire questa dimensione per adattarsi all'iPhone. Inoltre, nessun jack per cuffie su iPhone offre spazio per l'altra parte, come una parte di feedback tattile migliore e una funzione resistente all'acqua.

Incontra l'Airpod

Apple ha introdotto l'Airpod per completare il suo nuovo iPhone senza jack per cuffie. È un auricolare wireless. Sfortunatamente, è venduto separatamente (è un'ottima strategia aziendale di Apple). Anche se in questo momento, la maggior parte delle cuffie utilizza la tecnologia Bluetooth 4, che è ancora presente un problema di connettività, mostra l'inizio di un'era wireless.

Dietro la controversia "Nessun jack per cuffie": innovazione o necessità?

 

L'idea di non avere un jack per le cuffie sembra fantastica e Apple ha fornito ottimi motivi. Quindi, hai ancora un motivo per non amarlo? Forse l'unico motivo per cui le persone si lamentano di non avere un'idea del jack per le cuffie è legato alle loro abitudini. Alcune persone sono abituate ad ascoltare la musica anche quando il loro iPhone è in carica. Su iPhone 7 e 7 Plus, fare quell'attività sembra impossibile. Non è possibile caricare e collegare le cuffie a una porta contemporaneamente. Penso che Apple debba rilasciare la tecnologia di ricarica wireless in futuro come soluzione a questo problema. Nel frattempo, gli utenti possono anche utilizzare l'Airpod o l'altra cuffia Bluetooth se vogliono ascoltare la musica mentre il loro iPhone 7 è in carica.

 

Vedi anche: Telefono 7 e iPhone 7 Plus: sì o no?