La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico con potenziale nucleare


La Corea del Nord lo fa di nuovo. Dopo aver testato una bomba atomica all'idrogeno proprio il mese scorso, oggi, Pyongyang ha testato un nuovo razzo, presumibilmente per mettere i satelliti nello spazio. Come tutti sanno, tra missili spaziali e intercontinentali non c'è differenza.

Nonostante l'opposizione della comunità internazionale, la Corea del Nord ha l'impressione che lo sviluppo di testate nucleari e i mezzi per metterle in orbita e denti posteriori sia uno dei mezzi con cui il paese sfuggirebbe alla povertà e alla fame. Ovviamente, questo non è vero e la Corea del Nord preferirebbe sopportare la povertà e la fame piuttosto che perdere l'opportunità di essere una piccola potenza nucleare.

Tuttavia, nessuno sa con certezza perché la Corea preferisca questo modo. Il Paese ha un'economia pessima a causa di decine di embarghi e sanzioni economiche e non ha troppi amici intorno a lei che si oppongono alle sanzioni occidentali. La notizia che un razzo è stato lanciato dalla Corea del Nord suscita una rapida reazione da parte di Giappone, Stati Uniti e Corea del Sud, spingendo tutti loro, compresa la Cina, ad agire.

Tuttavia le misure avranno, come sempre, un limite. E anche se la retorica aumenterà come già fanno gli Stati Uniti con le elezioni presidenziali, le misure realistiche più radicali del paese che sprofonda ancora di più nella fame, in realtà non esistono.

Resta da vedere per cosa utilizzerà la Corea del Nord questa tecnologia appena testata, in condizioni in cui tutti i suoi vicini possano abbattere con facilità qualsiasi tipo di razzo lanciato da Pyongyang.