Badge di notifica non visualizzati su Galaxy S9 - Come risolverlo


Samsung è l'unico forte concorrente che fa innovazione rivoluzionaria diversa da ciò che fa Apple. Con il Galaxy S9 e gli smartphone Galaxy S9 Plus, hanno mantenuto il design senza aggiungere un top-notch, migliorato la fotocamera e reso i migliori dispositivi oggi disponibili. Tuttavia, ci sono momenti in cui possono verificarsi problemi e se i badge di notifica non vengono visualizzati su Galaxy S9, ecco come risolverlo.

Vedi anche: Come risolvere i problemi di chiamata Wi-Fi del Galaxy S9

Qual è il problema del badge di notifica?

Android Oreo e le precedenti versioni recenti del sistema operativo hanno reso più facile per gli utenti conoscere i messaggi rimanenti, le chiamate perse e le e-mail in sospeso su Gmail o qualsiasi altra app per quella materia. Nelle versioni precedenti del sistema operativo, era indicato con l'aiuto di numeri, icone e in Oreo, era reso più sottile con un punto.

Senza i badge, è più difficile tenere traccia di quali messaggi o notifiche ti stanno aspettando. Inoltre, la maggior parte degli utenti ha sviluppato l'abitudine di fare affidamento sul badge per sapere se ha perso chiamate o e-mail in attesa della loro attenzione. Ecco alcuni dei metodi più comuni e collaudati che dovrebbero aiutarti a risolvere il problema senza dover attendere un aggiornamento software da Samsung.

Badge di notifica non visualizzati su Galaxy S9 - Come risolverlo

Metodo 1: correggi l'icona del badge di notifica nella schermata principale

  1. Apri la pagina Impostazioni sul tuo Galaxy S9 o sullo smartphone Galaxy S9 Plus
  2. Trova le tre linee tratteggiate verticali nella pagina Impostazioni e toccale per aprirla
  3. Apri Accesso speciale e scorri per trovare Accesso alle notifiche
  4. Continua a scorrere finché non trovi Samsung Experience Home o un termine simile
  5. Utilizzare il pulsante di attivazione / disattivazione in questa pagina e accenderlo, il che potrebbe causare questo problema

C'è un motivo per cui molti utenti hanno provato questa opzione e ha funzionato benissimo sul proprio telefono. La particolare funzione Experience Home viene utilizzata dallo smartphone per accedere ai badge e a molte altre funzionalità del telefono che potrebbero influire sull'esperienza dell'utente. Quando lo attivi, è previsto che lo faccia risolvere il problema dei badge e visualizza tutte le notifiche senza errori.

Quando apri la pagina delle impostazioni e scopri che è già stata attivata, questa particolare soluzione non funzionerà per te e dovresti continuare a provare alcuni degli altri metodi menzionati di seguito.

Metodo 2: controlla se il problema persiste con il tuo avvio (Nova Launcher per essere preciso)

Nova Launcher è il più popolare lanciatore di app di tutti i tempi che esiste dai tempi di Android KitKat e anche prima. È così profondamente fidato che milioni di persone lo usano sui loro dispositivi Android in tutto il mondo e lo usano come scelta principale al posto del lanciatore vaniglia fornito dal sistema operativo.

Nel corso degli anni, gli sviluppatori dell'app hanno implementato più aggiornamenti e modificato l'interfaccia utente del launcher in modo che rifletta il design materialistico di Oreo. Alcuni utenti hanno segnalato che il problema persiste con il programma di avvio e non con il dispositivo Galaxy S9 stesso.

  1. Assicurati di eseguire Nova Launcher
  2. Se lo stai eseguendo, esegui l'aggiornamento all'ultima versione dell'app, perché gli sviluppatori hanno già implementato l'aggiornamento dell'app che risolve il problema dei badge di notifica
  3. Il problema risiede nelle notifiche di Teslaunread e non è necessario modificare alcuna impostazione poiché deve essere eseguita dal lato sviluppatore
  4. Vai alla pagina Impostazioni su Nova Launcher e assicurati che la funzione badge sia attivata
  5. Riavvia il programma di avvio una volta e verifica se risolve il problema, nel caso in cui tu stia già eseguendo l'ultima versione di Nova Launcher

Metodo 3: prova a riavviare il tuo Samsung Galaxy S9 poiché risolve immediatamente la maggior parte dei problemi

Se non hai già riavviato completamente il telefono una volta, dovresti assolutamente farlo ora. La maggior parte degli utenti finisce per provare alcuni dei metodi più complessi dimenticando che il riavvio di un dispositivo potrebbe risolvere la maggior parte dei problemi.

  1. Tieni premuto il pulsante di accensione sul tuo smartphone
  2. Attendi che vengano visualizzate le opzioni e dall'elenco scegli Arresto
  3. Una volta che il sistema si è completamente spento, attendere almeno XNUMX-XNUMX minuti
  4. Questo è spesso noto come hard reset in cui si fa credere allo smartphone che la batteria sia stata rimossa spegnendola completamente senza effettivamente rimuovere la batteria
  5. Riaccendi il telefono tenendo premuto il pulsante di accensione e rilascialo non appena vedi il logo Samsung / Android

Metodo 4: cancellare la partizione della cache se alcune app non autorizzate causano problemi di notifica

Durante i mesi in cui installi molte app, il tuo telefono tende a comportarsi male e potrebbe non funzionare più come prima. Il problema risiede nella partizione della cache in cui vengono temporaneamente memorizzati i dati di diverse app e se è presente un virus, un file malfunzionante o un problema di compatibilità, potrebbe interessare l'intero smartphone.

La cancellazione della partizione della cache è un processo diverso e, a differenza del ripristino di fabbrica del telefono, questo non cancellerà l'intera memoria. La cache rimuoverà tutti i file temporanei memorizzati nello smartphone, mentre tutto il resto inclusi SMS, registri delle chiamate, foto e altri file sarà ancora intatto.

  1. Apri la pagina Impostazioni sul tuo smartphone
  2. Trova le tre linee tratteggiate nell'angolo in alto a destra della pagina e fai clic per aprirla
  3. Trova le opzioni di Mostra app di sistema e tocca per aprirlo
  4. Continua a scorrere finché non trovi il Badger Provider
  5. Tocca per aprire l'opzione Archiviazione e fine Cancella cache e dati
  6. Tocca per attivarlo e pulire tutta la cache

Metodo 5: cancellazione della partizione della cache in modalità di ripristino / provvisoria

  1. Spegni il tuo smartphone Samsung Galaxy S9 o Galaxy S9 Plus
  2. Attendi che si spenga completamente
  3. Tieni premuti contemporaneamente il tasto di aumento del volume, il pulsante Bixby e il pulsante di accensione
  4. Una volta visualizzato il logo Android, lascia i pulsanti
  5. Vai alla modalità di ripristino di Android dove puoi navigare tra le opzioni usando il tasto del volume su e giù
  6. Trova l'opzione Wipe Cache Partition nell'elenco e fai clic sul pulsante di accensione per confermare la selezione
  7. Riavvia lo smartphone una volta completato il processo

Metodo 6: prova a eliminare un'app che non mostra notifiche e reinstallala

Le app più popolari come Gmail, WhatsApp e Facebook sono quelli che potrebbero causare molti problemi se non mostrano notifiche tempestive. Invece di provare a trovare una soluzione altrove, puoi considerare di disinstallare completamente una particolare app e reinstallarla.

  1. Quando disinstalli l'app, tutta la memoria cache associata e altri aggiornamenti verranno completamente cancellati
  2. Devi scaricarlo di nuovo dal Google Play Store insieme a tutti gli aggiornamenti che sono stati rilasciati finora
  3. In alcuni casi, questo metodo potrebbe risolvere il problema dei badge di notifica per quella particolare app
  4. Se funziona, considera di ripetere la stessa procedura per tutte le app che hanno riscontrato un problema simile

Metodo 7: se Nova Launcher sta causando il problema, vai con un nuovo launcher

Il Google Play Store è invaso da tonnellate di nuovi lanciatori di app tra cui puoi scegliere la tua scelta migliore. Molti di questi lanciatori sono realizzati da grandi marchi come Microsoft, Yahoo mentre ci sono prodotti nostalgici come Nova Launcher. Che si tratti di un lanciatore completamente nuovo come Avita, Arrow o Nova; vedere quale funziona meglio per le tue esigenze. Potrebbe eventualmente risolvere il problema di notifica in modo permanente e puoi attenersi allo stesso programma di avvio fino a quando Samsung non distribuisce un nuovo aggiornamento software.

  1. Leggi alcuni blog popolari che suggeriscono i launcher Android più popolari disponibili oggi in negozio
  2. Puoi scegliere quello che ha un design semplicistico o andare con un launcher più elaborato con molte funzionalità di personalizzazione
  3. La maggior parte dei lanciatori supporta i badge di notifica e non dovrebbe essere un problema farlo funzionare
  4. Modifica le impostazioni per attivare la funzione e controlla se funziona come previsto per risolvere i badge di notifica non visualizzati su Galaxy S9.

Metodo 8: aggiorna il Google Play Store, il sistema operativo Android e l'app

Gli aggiornamenti sono una parte importante affinché ogni dispositivo funzioni come previsto. Scarica l'ultimo aggiornamento OTA per il sistema operativo Android rilasciato da Samsung.

  1. Vai alla pagina Impostazioni
  2. Apri Informazioni sul telefono
  3. Tocca Informazioni sul software
  4. Tocca per aprire la versione in banda base e controlla se sono disponibili aggiornamenti
  5. Puoi anche controllare la pagina del fornitore di servizi ufficiale per conoscere l'ultima versione disponibile e aggiornare il telefono nel caso in cui sia ancora in esecuzione su una versione precedente

Allo stesso modo, dovresti anche aggiornare il Google Play Store e scaricare l'aggiornamento per tutte le app che hanno mostrato segni di problemi. Gli ultimi aggiornamenti software spesso risolvono il problema e questo potrebbe anche impedirti di eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica che cancellerà tutti i dati e ti costringerà a ricominciare da zero.

Conclusione

Sulla base dei suggerimenti forniti, dovrebbe essere possibile risolvere i badge di notifica non visualizzati su Galaxy S9 senza attendere un aggiornamento Samsung. Se il problema persiste, verifica la presenza di problemi hardware presso il centro di supporto e richiedi una sostituzione dell'hardware, se necessario, entro il periodo di garanzia.