Un altro passo verso l'auto del futuro: la famosa Tesla Model S è quasi autonoma


Tesla Motors ha realizzato un aggiornamento software per la Model S, rivolto in particolare alle funzioni di pilota automatico. Tra le altre cose, il nuovo aggiornamento consente di "convocare" l'auto, che in particolare può parcheggiare da sola.

La funzionalità è simile a quella che BMW ha incluso nella sua ultima Serie 7, ma il sistema richiede che il guidatore guidi manualmente l'auto al parcheggio. Tuttavia per Tesla, la macchina fa tutto da sola, come potete vedere nel video qui sotto, pubblicato da James Mejarus:

Utilizzando l'hardware standard costruito su qualsiasi Model S dall'ottobre 2014, comprese le telecamere e i sensori sui paraurti, l'auto si parcheggerà da sola o arriverà alla tua richiesta, anche se la porta del garage è chiusa. Pertanto, Model S può aprire le porte del garage, e questo è possibile solo se hai un dispositivo HomeLink collegato a queste porte. Nei video qui sotto, puoi vedere come Model S sta parcheggiando da sola e come ottiene il garage su richiesta dell'utente:

L'aggiornamento del software v7.1 consente anche di condizionare l'autopilota in modo che il veicolo possa superare il limite di velocità con 5 miglia / h. Inoltre, l'aggiornamento consente all'auto di determinare i tipi di veicoli intorno ad essa sulla strada, nonché una migliore regolazione della corsia quando si superano spazi vuoti nella segnaletica orizzontale (si pensi alle uscite autostradali) o in ambienti con segnaletica sbiadita. Elon Musk promette che lancerà un'auto completamente autonoma tra circa due anni, e finora tutti i progressi suggeriscono che siamo molto vicini ad arrivarci.