Pubblicità

OnePlus 5 vs Google Pixel XL: quanto lontano andresti?


OnePlus 5 vs Google Pixel XL: quanto lontano andresti?

Come tutti si aspettavano, OnePlus 5 offre alcune specifiche davvero di fascia alta, insieme a un prezzo piuttosto abbordabile. Tuttavia, per quanto sia buono, come si sovrappone al Google Pixel XL? Continua a leggere se vuoi dare un'occhiata a un breve confronto tra i due dispositivi!

Design

Se hai già familiarità con i prodotti OnePlus, forse sai già che l'azienda ha sempre optato per un design semplice e minimalista. Le cose non sono poi così diverse con il nuovo OnePlus 5, che ha un unibody in alluminio. Presenta bordi e angoli arrotondati, con retro leggermente ricurvo. Nel frattempo, Google Pixel XL ha un design in qualche modo comune. Offre un corpo in metallo e una piccola finestra in vetro sul retro.

Specifiche

OnePlus 5 offre un display AMOLED Full HD da 5.5 pollici e funziona con la più recente CPU Snapdragon 835. Puoi scegliere tra due configurazioni: 6 GB di RAM / 64 GB di memoria interna o 8 GB di RAM / 128 GB di memoria. Tuttavia, non offre uno slot per schede microSD, quindi non è possibile espanderlo. Viene fornito con una doppia fotocamera sul retro, con un sensore da 16 MP e un teleobiettivo da 20 MP. Anche la fotocamera frontale è da 16 MP.

Nel frattempo, Pixel XL viene fornito con lo stesso schermo AMOLED da 5.5 pollici, solo che offre una risoluzione QHD più elevata. Funziona con il chipset Snapdragon 821, che è stato trovato sul modello OnePlus 3T lo scorso anno. Funziona su 4 GB di RAM e 32 o 128 GB di memoria interna che può effettivamente essere espansa. La fotocamera sul retro è da 12.3 MP, il che è fantastico, mentre quella anteriore è da 8 MP. La batteria è da 3,450 mAh, più grande di quella che si trova su OnePlus.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità