Software di gestione del cloud privato: scegliere il migliore per la tua organizzazione

Scritto da BLORGE

Software di gestione del cloud privato: scegliere il migliore per la tua organizzazione

Con l'aumento del numero di entità che fanno uso del cloud computing, cresce anche la necessità di vari software di gestione per eseguire questi cloud privati ​​in modo efficiente. Tuttavia, non tutti i software di gestione del cloud privato sono uguali, quindi i responsabili dell'esecuzione di queste soluzioni cloud devono scegliere il meglio per la propria organizzazione.

Lo stesso con altri acquisti aziendali, la scelta del giusto software di gestione del cloud dipenderà da cosa e come ne hai bisogno per funzionare. I criteri principali che devono essere esaminati prima di decidere il migliore sono:

  • Quanto è sicuro il software
  • Quanto sarà complesso per utenti e amministratori
  • Facilità di manutenzione
  • Quanto sarà compatibile con i sistemi esistenti
  • Valore in termini di funzionalità e costo rispetto ad altri

In breve, la scelta deve dipendere dal tipo di organizzazione che hai e da come distribuirai il cloud privato.

La maggior parte dei principali nomi nel settore del cloud privato fornisce strumenti e servizi di gestione forniti con i loro prodotti di cloud privato. Alcuni esempi che mi vengono in mente sono i seguenti:

  • Microsoft - System Center Virtual Machine Manager (VMM)
  • Citrix - CloudPlatform
  • Red Hat - CloudForms

Oltre a questi programmi di gestione che aiutano nella gestione dell'infrastruttura di un cloud privato, esistono anche diversi prodotti che forniscono funzionalità di gestione come terze parti. Questi giocatori di terze parti possono offrire servizi che vanno oltre le basi come il recupero dello spazio sprecato, il monitoraggio delle VM e il supporto multipiattaforma.

Considerazioni per l'acquisto di software di gestione del cloud privato

Come abbiamo discusso in precedenza, ci sono anche altri importanti fattori da considerare oltre ai criteri di base come quelli relativi direttamente alla funzionalità del cloud. Per assicurarti che il tuo acquisto ne valga la pena, ecco 4 fattori importanti su cui concentrarsi:

  1. Monitoraggio delle risorse: ovviamente, un'organizzazione deve fare in modo che le risorse fisiche necessarie per gestire un intero ambiente virtualizzato siano nella forma migliore. Queste risorse fisiche dovrebbero essere utilizzate al massimo della loro capacità mentre lo spazio di archiviazione sprecato dovrebbe essere correttamente recuperato.
  2. Supporto di varie piattaforme: ora vengono utilizzati più hypervisor per essere in grado di abbinare diversi carichi di lavoro e ambienti in modo che il sistema sia più flessibile se fornisce supporto multipiattaforma.
  3. Monitoraggio efficiente delle prestazioni: la chiave per garantire che i carichi di lavoro critici vengano eseguiti senza problemi è avere la capacità di monitorare le prestazioni della VM e dell'hardware senza problemi. Questo per ottenere il massimo dal tuo cloud privato mantenendo l'infrastruttura bilanciata e mantenendo le sue operazioni di picco tutto il tempo.
  4. Capacità di diagnosticare i problemi: la virtualizzazione e gli ambienti cloud privati ​​sono sistemi altamente complessi, quindi un'ottima gestione Software deve essere in grado di individuare tempestivamente problemi e problemi in modo da evitare che peggiorino. In effetti, dovrebbero essere in grado di risolvere i problemi il più rapidamente possibile per evitare di entrare nelle macchine virtuali.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.