Il motivo per cui Adobe Flash Player non funziona: i grandi siti non possono dire addio


Il motivo per cui Adobe Flash Player non funziona: i grandi siti non possono dire addio

Quante volte hai sentito parlare della morte di Flash? Ma a distanza di anni dal primo annuncio della scomparsa di Flash, stiamo ancora leggendo delle vulnerabilità di sicurezza associate a quella tecnologia presumibilmente morente. Perché è così? La risposta più semplice che si può dare è che esiste ancora una base di utenti abbastanza ampia da garantire la continua esistenza del tanto detestato Flash Player di Adobe. Non aiuta che molti dei clienti del prodotto tendano ad essere aziende di grandi nomi come BBC, NBC e Hulu.

Stella splendente di Internet

Flash era il beniamino del World Wide Web. Era difficile immaginare un mondo senza l'esistenza di Flash. Chi può dimenticare il video di The Dancing Baby? Che ne dici della canzone dei lama? Ricordi anche Badger Badger Badger? Come avremmo potuto goderci questi clip animati se la tecnologia semplicemente non esisteva allora?

Non si può negare che Flash abbia reso possibili molti contenuti web multimediali, ma purtroppo non è riuscito a superare certe gobbe. È ancora più triste che gli ostacoli che non sono stati in grado di affrontare fossero gli insuccessi: sicurezza e consumo di risorse.

Oggi, molti consumatori di video utilizzano siti di condivisione video come YouTube, Dailymotion e Vimeo per ore e ore di contenuti caricati dagli utenti: alcune grandi aziende hanno anche abbracciato la condivisione di video da programmi TV popolari, video musicali e segmenti di notizie su queste piattaforme.

Esiste ancora in un mondo che lo ha ampiamente evitato

Adobe Flash Player ha avuto il suo tempo, ma purtroppo è passato da tempo. Oggi, YouTube e siti simili hanno preso il sopravvento sul trespolo che Flash occupava anni prima. Anche Flash viene lentamente spinto fuori dalla porta grazie a HTML5 e tutto ciò che può offrire: maggiore sicurezza e funzionalità ancora migliori.

Chrome, uno dei browser web più utilizzati, ha disabilitato Flash. Gli ex utenti di grandi nomi come iHeartRadio sono andati avanti lentamente. Tuttavia, rimangono ancora alcuni grandi nomi che continuano a utilizzare Flash. La ragione potrebbe essere ricondotta a questo: è più difficile per i grandi siti semplicemente scaricare e adattare. In breve, ci vuole tempo, ma la pressione degli utenti, specialmente quelli che vogliono visualizzare i contenuti su dispositivi non supportati da Flash, alla fine costringerà i sostenitori a fare un cambiamento.

Per ora, gli utenti che desiderano un ambiente più sicuro durante la navigazione sul Web possono semplicemente disattiva Flash (se lo hanno installato nel loro sistema).

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.