Come richiamare il messaggio di posta elettronica inviato in Gmail


Gmail è il servizio di posta elettronica più popolare. Immagina una situazione in cui hai inviato e-mail in cui sono allegati file importanti e riservati al destinatario sbagliato o che per qualche motivo hai cambiato idea e hai deciso di rinunciare all'invio. Gmail ha una funzione che ti consente di annullare l'azione entro un periodo di tempo specificato. Questa guida ti mostrerà come richiamare il messaggio di posta elettronica inviato in Gmail.

Puoi anche leggere: Come aggiungere contatti da Gmail, Outlook e altro alla rubrica di Windows 10

Come richiamare il messaggio di posta elettronica inviato in Gmail

Come funziona? Dopo aver premuto “Invia”, un'e-mail rimarrà in Gmail su un periodo di tempo predeterminato impostato dall'utente nelle impostazioni, e durante quel tempo, nella parte superiore della finestra di Gmail sarà disponibile il pulsante “Annulla”.

Se durante un determinato periodo di tempo l'utente non ha annullato un messaggio inviato, l'e-mail verrà inviata automaticamente all'indirizzo.

Le e-mail annullate verranno automaticamente salvate in Bozze, da dove possono essere rimosse o modificate.

Per impostazione predefinita, questa funzione è disabilitata. Ora ti mostreremo come attivarlo.

Accedi a Gmail.

Nel menu in alto a destra, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio "Impostazioni".

Nella scheda “Generale”, metti un segno di spunta accanto alla funzione “Abilita Annulla invio” per attivarla, e imposta il periodo di tempo desiderato, dopo il quale il messaggio verrà inviato automaticamente.

Quindi fare clic su "Salva modifiche" nella parte inferiore della finestra.

Quindi, per verificare come funziona, scrivi un messaggio e clicca sul pulsante “Invia”, vedrai che l'email cade automaticamente nella cartella “Bozze” e se non la annulli, l'email verrà inviata.

 

 

 

Fonte immagine: www.zastavki.com

Puoi anche leggere: Come eseguire il backup dei contatti Android su Gmail