Samsung e Tesla uniscono le forze per produrre chip da 5 nm per facilitare la guida autonoma


Samsung e Tesla uniscono le forze per produrre chip da 5 nm per facilitare la guida autonoma

Per un po ', Samsung ha intrapreso misure per diventare il leader di mercato nello spazio di produzione di chipset. Ora, con l'assenza di Huawei sul mercato, Samsung ha l'opportunità e lo spazio per soddisfare la sua ambizione. L'anno scorso, una serie di nuove regole implementato dal governo degli Stati Uniti è stato un duro colpo per due delle sue più grandi imprese.

La legge rende necessario che i produttori stranieri, che utilizzano apparecchiature per la produzione di chip statunitensi, richiedano una licenza prima di vendere semiconduttori a Huawei. Huawei era visibilmente turbata da queste nuove normative e ha dichiarato di “opporsi categoricamente” ad esse in quanto contrarie all'interesse di molte aziende affermate.

Samsung, per esempio, ha capito che Huawei sarà fuori dal mercato per un po 'e ora sta cercando di sfruttare appieno le condizioni prevalenti sul mercato.

Secondo rapporti pubblicato nei media coreani, Samsung e Tesla stanno collaborando per sviluppare chip con l'aiuto del processo di produzione a 5 nm per aiutare la guida autonoma. Anche fattori come la crescente popolarità e l'utilizzo di veicoli elettrici e il deficit di chipset nel mercato a causa della crisi del Covid-19 dovrebbero aiutare Samsung a fare ulteriori incursioni in questo mercato. Questi sono anche alcuni dei motivi per cui Samsung ha deciso di introdurre la sua attività di semiconduttori nello spazio automobilistico.

Secondo quanto riferito, il chipset è attualmente nella fase di ricerca e sviluppo (R & S). È in fase di test e di elaborazione da parte della Samsung Foundry Division e dovrebbe essere montato su veicoli autonomi prodotti da Tesla. È stato sviluppato con l'aiuto di un processo EUV (Extreme Ultraviolet) a 5 nm. Al momento, solo una manciata di aziende come TSMC e Samsung hanno le risorse e la comprensione per portare avanti un processo di questa natura.

Samsung aveva già unito le forze con Tesla per produrre i primi chip di guida in assoluto dell'azienda. Questi chip vengono utilizzati nel computer 3.0. Tuttavia, questi chip sono realizzati utilizzando la vecchia tecnologia a 14 nm.

Recentemente, Samsung ha riorganizzato la struttura generale della sua organizzazione e ha trasferito una parte delle sue risorse umane nell'Advanced Driving Assistance System (ADAS). Questa è la stessa unità che ha lavorato allo sviluppo e all'implementazione della tecnologia di guida autonoma. Se questa nuova collaborazione tra Tesla e Samsung porta risultati positivi, quest'ultima potrebbe rivelarsi un forte concorrente di TSMC. TSMC è entrata in questo settore lo scorso anno con il suo chip 7nm.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.