Samsung Galaxy Note 9: debuttano funzionalità innovative mentre si confronta con gli iPhone nel 2018


Samsung Galaxy Note 9: debuttano funzionalità innovative mentre si confronta con gli iPhone nel 2018

È lo smartphone extra large di Samsung, il Galaxy Note 9 questo è tornato nelle notizie. Samsung ha recentemente certificato due varianti del Galaxy Note 9 e la quotazione nel CMIIT, China Ministry of Industry & Information Technology offre alcuni dettagli sui modelli.

Due modelli elencati

Samsung offre regolarmente due versioni principali in genere in un anno. Uno è il Galaxy Note e l'altro, l'ultimo Galaxy S. Con entrambi l'S9 e l'S9 + disponibile sugli scaffali, l'attenzione è ora rivolta al Note 9.

I due modelli individuati negli elenchi CMIIT sono l'SM-N9600 e l'SM N9608. Il primo modello, l'SM N9600, è la versione Qualcomm Snapdragon 845, mentre il secondo SM-9608 è il core Exynos 9810 di Samsung.

Samsung Galaxy Note 9 Exynos 9810

Un sito web olandese, LetsGoDigital, ha individuato di recente gli elenchi di Samsung Galaxy Note 9 nel CMIIT.

Perdite di specifiche principali

Perdite da La guida di Tom suggeriscono che il Galaxy Note 9 arriverà con uno schermo grande e una batteria più pesante. Il display potrebbe essere di circa 6.4 pollici. Si tratta di un leggero aumento rispetto agli attuali 6.3 pollici visti sul Galaxy Note 8.

La batteria dovrebbe essere più robusta questa volta, con una potenza di 4000 mAh.

Nella funzione di lettura delle impronte digitali del display

Samsung Galaxy Note 9 nella funzione di impronta digitale del display

In precedenza, c'erano voci che Samsung non aveva in programma di posizionare il sensore di impronte digitali sotto il display per il Galaxy Note 9. Questa era una notizia di Ming Chi Kuo.

Tuttavia, le ultime indiscrezioni dicono che Samsung sta andando avanti con la funzione di lettura delle impronte digitali nel display, integrando il sensore di impronte digitali con il display del Galaxy Note 9. La funzione è diventata una necessità per Samsung.

La maggior parte dei dettagli riguardanti il ​​design del dispositivo devono essere finalizzati circa cinque mesi prima del lancio del dispositivo per uno smartphone Samsung di punta. Ci si aspetta che La nota Galaxy 9 arriverà nei negozi intorno a luglio o agosto di quest'anno, quindi il design avrebbe dovuto essere deciso in teoria a questo punto.

Più costoso

Selezionando la lettura delle impronte digitali in-display, Samsung sarà in grado di rimanere unico rispetto ad altri produttori di smartphone cinesi, come Huawei. Il Samsung Galaxy S8 e il Galaxy Note 8 hanno sensori di impronte digitali sotto il modulo della fotocamera e non accanto ad esso. Lo stesso si ripete per il Galaxy S9.

Un tale sensore di impronte digitali in-display è più costoso rispetto alla tecnologia Face ID, offerta da Apple nei loro ultimi iPhone. Tuttavia, Samsung potrebbe non essere molto influenzata dal costo, poiché il numero di unità vendute è solo di circa 10 milioni per quanto riguarda i suoi smartphone Galaxy Note.

Galaxy Note 8

Mossa intelligente

Quando il sensore è posizionato nella parte posteriore del telefono, il produttore è in grado di tenere sotto controllo le dimensioni della batteria. Secondo Korea Herald, Samsung ha deciso di aggiungere la prossima generazione lettori di impronte digitali. Il sensore sarà tenuto sotto lo schermo / display e non nella parte posteriore del telefono o in basso nella parte anteriore dello smartphone. Quest'ultimo tende a ridurre le dimensioni del display.

Però, i voci precedenti ha suggerito che Samsung non li avrebbe incorporati nel sensore di impronte digitali del display per il suo Galaxy Note 9. Quindi, a causa della natura avanti e indietro delle voci, non si può dire con certezza se il sensore del display sarà presente sul Note 9. Se i sensori non sono in grado di soddisfare i requisiti dell'azienda, la tecnologia potrebbe non essere utilizzata per il Galaxy Note 9 e potrebbe essere ritardata per l'uso sul Galaxy S10 anziché.

Galaxy Note 9

Adozione di nuove tecnologie

La decisione per il sensore di impronte digitali da visualizzare dipenderà dal costo e dalle aspettative. Secondo le fonti, la sussidiaria di Samsung per la produzione di pannelli sta tentando di migliorare la tecnologia per la scansione delle impronte digitali.

Dopo che questi requisiti saranno stati soddisfatti, Samsung sarà probabilmente pronta per passare a questa nuova tecnologia del sensore di impronte digitali la nota 9, prima che lo provi sui suoi telefoni di punta. In precedenza, Samsung era passata al display curvo per Galaxy Round e Note Edge. Presto lo ha seguito con una sorta di visualizzazione a schermo intero sul suo telefono di punta Galaxy S9.

Doppia apertura per fotocamera posteriore

Samsung ha già introdotto la configurazione posteriore a doppia fotocamera per il Galaxy Note 8, quindi siamo sicuri di vedere lo stesso anche sul Note 9. Il Note 9 sarà probabilmente dotato di una fotocamera posteriore da 12 MP, che è in grado di passare da un'apertura all'altra. Un'apertura è f / 1.5, mentre l'altra è f / 2.4.

La fotocamera secondaria avrà una risoluzione di 12 MP e avrà uno zoom 2x insieme alle fotografie bokeh. AR Emoji fa anche parte del pacchetto della fotocamera insieme ai video in super slow motion. È previsto che la risoluzione della registrazione sia attiva la nota 9 sarà superiore a quella attualmente disponibile sul Samsung Galaxy S9.

Galaxy Note 9 Camera

Data di lancio prevista

In precedenza, c'erano voci secondo cui il file Galaxy Note 9 sarebbe stato rilasciato a settembre di quest'anno. Questo si basava su versioni precedenti, poiché il Galaxy Note 8 è stato rilasciato nello stesso periodo nel 2017. Tuttavia, i rapporti sono in arrivo l'Investitore ipotizzare che il lancio potrebbe essere molto prima.

Lancio precedente

Secondo la fonte di cui sopra, Samsung ha incontrato una domanda inferiore al previsto per il suo Galaxy S9. Per affrontare questa carenza di vendite di smartphone, la società lancerà probabilmente il Galaxy Note 9 un po 'prima a luglio o ad agosto di quest'anno.

Un altro motivo per un lancio anticipato sarebbe che in questo modo Samsung sarebbe in grado di evitare una concorrenza di vendita diretta con i prossimi iPhone rivali di Apple per il 2018, poiché Apple di solito lancia il suo nuovo iPhone a settembre ogni anno.

In genere, Samsung inizia a produrre i suoi pannelli OLED per entrare nei suoi dispositivi Note a giugno. Tuttavia, ci sono voci secondo cui Samsung lo farà molto all'inizio di quest'anno. Si prevede che inizi a produrre i pannelli OLED a breve, aggiungendo così un altro fattore che punta verso un rilascio anticipato quest'anno.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.