Samsung Galaxy S10 potrebbe essere uno dei primi dispositivi a ottenere Android Q e One UI Version 2.0


Samsung Galaxy S10 potrebbe essere uno dei primi dispositivi a ottenere Android Q e One UI Version 2.0

Google lancerà la sua prossima versione del sistema operativo Android, Android Q, in ottobre. Gli smartphone dell'azienda, Google Pixel 4 e 4 XL, potrebbero essere i primi dispositivi ad essere usciti con il nuovo sistema operativo. Tuttavia, ora è trapelato che un importante produttore di smartphone piace Samsung è già in possesso della versione beta di Android Q ed è in procinto di testarlo sulla sua ultima ammiraglia, il Samsung Galaxy S10.

Il tempo dalla versione beta alla versione stabile viene ridotto

Le aziende di smartphone stanno diventando intelligenti. Non possiedono il sistema operativo ma i loro telefoni hanno le interfacce utente sviluppate internamente che vengono modificate con ogni versione del sistema operativo Android per rendere più facile agli utenti l'accesso alle app sui loro dispositivi. Alcune delle pratiche precedenti vengono modificate e ottenere la versione beta da Google significa che sono in grado di apportare le modifiche necessarie alla loro interfaccia utente, in questo caso, l'interfaccia utente One basata su Android Q.

L'interfaccia utente One viene solitamente introdotta con le ammiraglie della serie S nel primo trimestre dell'anno. Successivamente, quando Google annuncia la prossima versione, Samsung rilascerà la sua versione 2.0 della One UI. La versione beta di questo è ora in fase di test con il Samsung Galaxy S10 e gli aggiornamenti OTA con la versione beta dovrebbero essere inviati dalla società sudcoreana prima della concorrenza.

Galaxy S10 Android Q

Gli utenti degli altri modelli 2019, il Samsung Galaxy S10 +, l'S10e e l'S10 5G dovrebbero sperare che riceveranno anche gli aggiornamenti insieme all'S10.

Ciò garantisce anche che Samsung non debba impiegare molto tempo dopo il rilascio della versione stabile del sistema operativo, Android Q, per renderlo disponibile ai propri clienti senza ritardi. Di solito ci sono pochissime modifiche notate tra la versione beta e la versione stabile. Anche negli anni precedenti si è visto che gli aggiornamenti del software sono abbastanza privi di bug.

È troppo presto per dire di quale I nuovi dispositivi Samsung riceveranno l'aggiornamento del sistema operativo a Q, ma si può prevedere che i quattro telefoni della serie Note, il Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+ e le versioni 5G dei due, a parte le ammiraglie della serie S. Samsung ha lanciato anche alcuni telefoni della serie A.

Si spera che tutti questi telefoni ottengano prima gli aggiornamenti per Android Q e One UI versione 2.0.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.