Samsung Galaxy S10 è in arrivo con un design raffinato


Samsung Galaxy S10 è in arrivo con un design raffinato

Dicono le voci Samsung Galaxy S10 potrebbe essere lanciato all'inizio del 2019 ei fan di Galaxy sono curiosi di vedere quali saranno le sue caratteristiche. Finora, non possiamo dare nulla per scontato, ma le perdite supportano l'idea che il nuovo dispositivo porterà agli utenti un telefono reinventato.

Poiché Galaxy S9 e S9 + erano versioni migliorate di S8 e S8 +, possiamo immaginare che Samsung non risparmierà alcuno sforzo e rilascerà un dispositivo di prim'ordine. Secondo alcune informazioni, l'S10 arriverà con un display super nitido con un sensore di impronte digitali ad ultrasuoni inserito al suo interno e connettività 5G.

Curioso del design? Scopriamo di più!

Se ti aspettavi di mettere le mani sullo smartphone pieghevole ancora più atteso, rimarrai deluso. Sembra che Samsung voglia mantenere lo stesso schema per il design del nuovo dispositivo, ma S10 dovrebbe avere un display infinito edge-to-edge e nessun notch.

Sebbene le cornici potrebbero perdere alcuni millimetri, i nuovi telefoni della generazione Galaxy S potrebbero avere un display leggermente più grande rispetto ai loro predecessori. Per quanto riguarda le risoluzioni, si dice che gli sviluppatori abbiano preso il processo di sviluppo "Oltre" il previsto. Non potrebbe essere altrimenti dal momento che Samsung sta pianificando di rilasciare i telefoni come parte della gamma Galaxy 10th anniversario.

La domanda principale è se il display dell'S10 sarà super nitido, come si dice. Un'altra curiosità è legata al sensore di impronte digitali integrato, quindi dovremo aspettare e vedere se è così. Un display del genere significa un'incredibile densità di pixel di 600ppi e questo significa un notevole miglioramento perché il Galaxy S9 e S9 + avevano già un display incredibilmente nitido con 530 e 570ppi. Immagina la qualità e le prestazioni che potresti avere con un display da 600ppi!

Per una densità di 600ppi, il dispositivo dovrebbe avere almeno uno schermo da 5.8 pollici, come il Galaxy S9. Per ottenere le migliori prestazioni, la risoluzione del display dovrebbe essere aumentata a qualcosa che si avvicina alla qualità 4K. Il Samsung Infinity Display può ancora essere utilizzato, ma sicuramente avrà una dimensione compresa tra 5.8 pollici e 6.3 pollici se verrà rilasciato un S10 +.

Anche se il design per il display è terminato e la sua produzione dovrebbe iniziare a novembre, potrebbero apparire dei cambiamenti. Nello stesso periodo, Samsung inizierà a produrre il suo schermo pieghevole per lo smartphone Galaxy X, ma la data di uscita di questo dispositivo innovativo rimane oggetto di speculazioni.

Anche le specifiche tecniche sono importanti

Alcune fonti affermano che il nuovo smartphone sarà caratterizzato da un chipset costruito appositamente per l'Intelligenza Artificiale, avrà CPU, GPU e un processore neurale. Inoltre, verrà fornito con un modem 5G, RAM LPDDR5 e storage UFS 3.0. Gli utenti godranno di una straordinaria rivoluzione grazie al suo rapporto schermo-corpo del 93% o più e al display Super AMOLED progettato per 9th cellulari di nuova generazione. Una batteria a forma di L alimenta il sistema.

Gli elementi AI supporteranno l'elaborazione 3D delle immagini scattate con la fotocamera. In questa idea, la tecnologia della telecamera di rilevamento è stata migliorata, in modo che gli utenti non debbano preoccuparsi della sicurezza quando si tratta del riconoscimento facciale e delle funzioni di sblocco. Grazie ai miglioramenti apportati alla fotocamera, i proprietari avranno la possibilità di godere di una migliore esperienza AR Emoji.

Finora, non siamo sicuri che il Samsung Galaxy S10 arriverà con la funzione Face ID sul davanti. Il riconoscimento facciale è un grande passo nel futuro per il settore della telefonia mobile, ma Samsung non ha fatto trapelare alcuna notizia in merito, quindi non sappiamo se stiano ancora pianificando di usarlo.

Andando avanti, analizziamo il sistema che eseguirà il dispositivo. Tutte queste nuove specifiche possono essere supportate dall'interfaccia TouchWizz di Samsung installata sul prossimo Android P. Secondo alcuni esperti, gli sviluppatori coinvolgeranno anche la prossima generazione di Bixby.

Quando è coinvolto un sensore di impronte digitali a ultrasuoni, la data di lancio di uno smartphone può essere determinata dallo sviluppo di questa funzione. The Bell è un sito di notizie coreano che ha rivelato che il Galaxy S10 sarà dotato di un sensore di impronte digitali in-display. Le specifiche avrebbero dovuto apparire con l'S9, ma Samsung ha posticipato questa aggiunta innovativa fino a quando non sono riusciti a stabilire il design e le specifiche tecniche per Samsung Galaxy S10.

Data di rilascio ipotizzata

Poiché hanno caratteristiche simili, il Galaxy Note 9 e S10 saranno lanciati all'inizio del 2019, il che significa una data precedente rispetto ai loro predecessori. Se dovesse seguire il ciclo di S9, l'S10 sarebbe annunciato a marzo, ma sembra che Samsung sfrutterà l'occasione del CES 2019, che avverrà a gennaio, per parlare della sua ultima creazione.

Altre fonti affermano che la società potrebbe presentare lo smartphone pieghevole da tempo atteso al Mobile World Congress di febbraio 2019. Dato che siamo alla metà del 2018, non dobbiamo aspettare molto per vedere queste vere meraviglie della tecnologia.

Da quando è apparsa la linea Galaxy, 10 anni fa, gli sviluppatori hanno cercato costantemente di migliorarla secondo le ultime tendenze e innovazioni apparse in ambito tecnologico. Se Samsung ha in programma di rilasciare l'S10 con un sensore di impronte digitali a ultrasuoni e possibilità di streaming 5G e uno smartphone pieghevole, non possiamo fare a meno di chiederci quali sono i loro piani per il futuro.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.