Pubblicità

Samsung Galaxy S11 dovrebbe avere un sensore di impronte digitali in-display molto più conveniente


Samsung Galaxy S11 dovrebbe avere un sensore di impronte digitali in-display molto più conveniente

Samsung è già pronta con la sua prossima gamma di smartphone di punta: gli smartphone S11. Le nuove varianti della serie di smartphone "S" dovrebbero avere un sensore di impronte digitali in-display come i dispositivi S10 e Note 10, ma con una modifica. I nuovi sensori avranno un'area attiva molto più ampia rispetto ai precedenti. Ciò renderà più facile per gli utenti sbloccare i propri dispositivi utilizzando l'autenticazione tramite impronta digitale.

Il sensore di impronte digitali in-display è stato ideato per sostituire i sensori di impronte digitali fisici, che in precedenza si trovavano nel pulsante Home o sul retro del dispositivo. I sensori di impronte digitali in-display hanno affrontato il problema dei dispositivi senza cornice ma non erano così precisi e veloci come i sensori biometrici fisici. Il nuovo invisualizzare i sensori di impronte digitali che dovrebbero essere presenti nel Galaxy S11 molto probabilmente risolverà questi problemi.

Inoltre, il prossimo anno Samsung fonderà la sua linea Note nella gamma Galaxy S. Il sensore di impronte digitali più grande potrebbe essere disponibile nelle varianti di dimensioni dello schermo più grandi che sostituiranno il Note 11. I nuovi sensori di impronte digitali sotto il display saranno prodotti da GIS, che fornisce soluzioni di display touch integrate per vari produttori di smartphone come Samsung, Oppo, Xiaomi e Di Più.

AAD per Galaxy S11

GIS ha sviluppato la tecnologia di Fingerprint on Display (FOD) per un bel po 'di tempo e si prevede che i sensori più recenti funzioneranno indipendentemente dal fatto che gli utenti abbiano acqua, polvere o qualsiasi altro materiale estraneo sulle dita. Sviluppano soluzioni FOD basate sui chipset Qualcomm, quindi i loro moduli FOD sono compatibili con qualsiasi dispositivo dotato di processore Qualcomm. Il Galaxy S10 aveva un processore Qualcomm Snapdragon 855e anche l'S11 dovrebbe avere un SoC Qualcomm.

L'S11 sarà armato con un 64 mmq. sensore di impronte digitali, che è il più grande sensore di impronte digitali sotto il display che abbiamo visto in uno smartphone fino ad oggi. È anche il più grande FOD che il produttore di chip può produrre su larga scala al momento. Tuttavia, hanno messo in mostra un 600 mmq. modulo in un evento a Taiwan tenutosi in ottobre.

Il futuro degli smartphone è senza cornice e, affinché ciò accada, gli smartphone dovrebbero adattarsi per avere soluzioni in-display per i sensori di impronte digitali, le fotocamere e gli altoparlanti. Stiamo già vedendo fotocamere sotto il display messe in mostra da Xiaomi e Oppo. Il sensore di impronte digitali in-display diventerà presto perfetto e sarà in grado di sostituire il sensore di impronte digitali fisico.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×