Pubblicità

Samsung Galaxy Watch non è più la star dello spettacolo


Samsung Galaxy Watch non è più la star dello spettacolo

Il mese scorso Samsung ha rilasciato il suo Galaxy Watch di cui tutti parlavano in precedenza e ha stimato come sarebbe stato, quali specifiche avrà e così via. Oltre ad essere così popolare e atteso dai fan, ha anche due nuovi contendenti che potrebbero rubare sia le entrate della sua azienda che i suoi riflettori.

Il 19 agosto di quest'anno, Samsung ha ospitato un evento chiamato Unpacked che tutti pensavano si concentrerà principalmente sul Galaxy Note 9. Tuttavia, anche il Galaxy Watch ha ricevuto una certa attenzione ed è stato il primo a mettersi in mostra lì.

Marchio Samsung Galaxy Watch

I fan di Samsung erano già abituati al concetto di Samsung Gear e si aspettavano un Samsung Gear S4. D'altra parte, Samsung ha deciso di cambiare un po 'il suo gioco così ha chiamato il suo prossimo indossabile Samsung Galaxy Watch, forse così sarebbe in concordanza con la loro serie di telefoni Galaxy S. In pratica, il gigante tecnologico sudcoreano ha cambiato il marchio di questo particolare indossabile.

Se desideri acquistare l'orologio, è disponibile in due varianti. Uno di loro misurerà 42 millimetri e l'altro misurerà 46 millimetri. Queste due varianti sono disponibili anche in tre diverse finiture, quindi Samsung pensa di offrire un'ampia gamma di possibilità ai propri clienti e fan.

Mentre il prodotto veniva rivelato, la sua presentazione parlava molto della sua durata della batteria estesa sulla versione più grande, in modo che sarebbe stata la scelta migliore per un cliente. Quello che hanno detto è che la variante da 46 millimetri può essere utilizzata per un'intera settimana senza bisogno di essere ricaricata.

Per quanto grandi e attraenti questi suoni, questo è un settore che è sempre in movimento e in evoluzione, il che significa che c'è anche concorrenza. LG ha annunciato il suo indossabile, e così ha fatto Huawei, uno dei peggiori nemici Samsung ha sul mercato telefoni di fascia media, soprattutto da quando P20 Pro è arrivato con tre fotocamere posteriori.

L'orologio W7 è stato annunciato in precedenza da LG e l'azienda ha affermato che l'orologio avrebbe sia un display digitale che un movimento meccanico di orologi tradizionali. Sembra una transizione da un orologio tradizionale a uno smartwatch.

Il suo hardware funziona con il software Wear OS di Google e l'azienda sostiene l'idea che con una singola carica del dispositivo indossabile avrai due giorni di batteria.

Tuttavia, se utilizzi il tuo smartwatch in modalità analogica, questo periodo può svilupparsi in tre o quattro giorni di utilizzo. Quella modalità ha a che fare solo con le mani meccaniche sul prodotto.

Quando è arrivato a LG di presentare il loro nuovo indossabile, hanno detto che oltre all'ora esatta che l'orologio tiene, mostrerà anche all'acquirente un barometro, un cronometro, un altimetro, le direzioni della bussola e l'ora in cui la modalità analogica è attiva. Sarai in grado di personalizzarlo in tanti modi grazie al suo funzionamento sul sistema operativo Wear di Google che fornisce quadranti unici e altre complicazioni che potrebbero essere trovate online. Avrai anche la possibilità di cambiare il cinturino dell'orologio con quello da 22 millimetri che preferisci.

Ciò che LG ha evitato di menzionare è la data di rilascio del loro prodotto e anche quanto sarà costoso.

Almeno hanno detto che le ulteriori informazioni sarebbero state annunciate presto e non c'è un periodo prolungato di attesa per questi orologi.

LG non è l'unico a provare il piano smartwatch, anche Huawei ha aderito alla concorrenza. L'azienda rilascerà due Huawei Watch GT, uno dei quali è la variante sportiva e si concentra su ciò di cui le persone attive hanno bisogno e anche una variante classica più adatta agli uomini d'affari.

Un'immagine di questo dispositivo è trapelata e WinFuture ce l'ha fornita. Sembra che il wearable avrà un cinturino marrone e sul lato destro avrà due bottoni.

La stessa fonte ha anche menzionato che una batteria da 420 mAh sarebbe stata incorporata nella GT Classic, il che potrebbe offrire agli utenti anche due settimane di utilizzo.

Ciò che è ancora sconosciuto è se Huawei sceglierà di equipaggiare il proprio gadget con il proprio software o con il sistema operativo Wear di Google.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità