L'erede di Samsung, Jay Y. Lee, condannato a cinque anni di prigione


L'erede di Samsung, Jay Y. Lee, condannato a cinque anni di prigione

L'erede di Samsung Jay Y. Lee è stato giudicato colpevole di falsa testimonianza, appropriazione indebita e corruzione ed è stato condannato a cinque anni di prigione.

Jay Y. Lee (noto anche come Lee Jae-yong) è stato al timone di Samsung da quando suo padre Lee Kun-Hee ha avuto un attacco di cuore nel 2014.

Vedi anche: Walmart e Google collaborano per offrire lo shopping vocale

Il 49enne è stato arrestato a febbraio quando è stato accusato di aver pagato tangenti all'ex presidente della Corea del Sud Park Geun-hye e al suo consigliere e amico Choi Soon-sil in cambio di favori politici.

Lee è stato accusato insieme ad altri quattro dirigenti Samsung. È stato giudicato colpevole da un tribunale di Seoul per corruzione, appropriazione indebita e altri accusatori. Il tribunale distrettuale centrale di Seoul ha detto che il vicepresidente di Samsung e altri dirigenti Samsung hanno dato $ 36 milioni in tangenti al consigliere segreto di Park Choi Soon-sil.

Song Woo-cheo, un avvocato del vice presidente Samsung, afferma che il team farà appello contro la sentenza.

Anche quattro dirigenti Samsung coinvolti nello scandalo di corruzione sono stati condannati e hanno anche ricevuto condanne fino a anni.

Nessun televisore è stato ammesso all'interno dell'aula durante il processo. Fuori dal tribunale, molti manifestanti si sono riuniti per dare sostegno a Jay Y. Lee e al loro ex presidente Park Geun-hye.

i24news.tv

Anche se Jay Y. Lee ha affrontato 12 anni di carcere, viene condannato a cinque anni. Molti dei manifestanti anti-corruzione che hanno organizzato la protesta rivale durante il processo pensano che il verdetto sia troppo leggero.

"Penso che il tribunale avrebbe dovuto accettare la richiesta dei pubblici ministeri per 12 anni di prigione", ha detto un insegnante di 37 anni Choi Sukun. "Data la gravità del caso, penso che la sentenza sia troppo generosa".

La sentenza è arrivata in una grande settimana per Samsung. È successo solo due giorni dopo il lancio dell'ultima ammiraglia di Samsung, Galaxy Note 8.

L'intera serie Note è stata messa in discussione dopo il Nota 7 fiasco. Il modello precedente è stato interrotto dopo numerose segnalazioni di surriscaldamento e incendio. Il nuovo fiore all'occhiello di Samsung potrebbe riscattare l'azienda e potrebbe aiutarla a lasciarsi alle spalle il passato.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.