Pubblicità

Samsung sostituisce lo scanner dell'iride del Galaxy S10 con una nuova funzionalità


Samsung sostituisce lo scanner dell'iride del Galaxy S10 con una nuova funzionalità

Galaxy S9 è stato un enorme successo e ha innalzato gli standard per tutti gli altri smartphone di punta. Apple ha provato a rispondere a Samsung con iPhone X, ma l'unica cosa che l'iPhone di nuova generazione di Apple aveva e che Galaxy S9 non aveva, era lo scanner Face ID.

Sapendo che la concorrenza tra Samsung e Apple è stretta, nessuno dovrebbe sorprendersi che Samsung voglia rimuovere il file Scanner dell'iride sul Galaxy S10 del prossimo anno e di sostituirlo con un'esclusiva tecnologia di scansione facciale 3D avanzata.

Scansione facciale 3D avanzata

Diversi rapporti mostrano che Samsung ha chiesto ai suoi produttori di sostituire lo scanner dell'iride con una nuova tecnologia chiamata scansione facciale 3D avanzata. Inoltre, Samsung ha confermato che Mantis Vision, una società di produzione di hardware, sarà quella incaricata di sviluppare e produrre la nuova funzionalità. Pertanto, la nuova funzionalità assicura che proprio come iPhone X, Galaxy S10 si sbloccherà quando gli utenti lo guarderanno.

Scanner di impronte digitali in-display

Anche se Galaxy S9 è uno degli smartphone più venduti di Samsung, il dispositivo manca di una caratteristica che i fan chiedono da molto tempo, uno scanner di impronte digitali in-display. Samsung ha annunciato di essere stanco di creare l'installazione di uno scanner di impronte digitali in-display su Galaxy S9, ma il sistema di sblocco non era abbastanza sicuro e Samsung ha deciso di dotare invece uno scanner di impronte digitali montato posteriormente.

Si dice che Samsung sia finalmente riuscita a creare una versione più sicura dello scanner di impronte digitali in-display e che Galaxy S10 sarà lo smartphone per lo sport. Questa è una voce plausibile, soprattutto perché Samsung ha bisogno di nuove funzionalità in modo che possa dare ai fan un motivo per aggiornare il loro Galaxy S9 che è una bestia quando si tratta di specifiche hardware.

Specifiche trapelate del Samsung Galaxy S10

Considerando che Samsung deve ancora lanciare Galaxy Note 9, il gigante tecnologico sudcoreano non vuole svelare alcun dettaglio sulle specifiche del Galaxy S10. Il motivo per cui Samsung sta facendo questo è che vuole che i fan acquistino Galaxy Note 9 e non lo facciano aspetta un altro anno prima che Galaxy S10 esca.

Fortunatamente per noi e altri fan di Samsung, il leakster era noto come "Ice Universe" in qualche modo è riuscito a mettere le mani sulle specifiche hardware chiave del Galaxy S10. Detto questo, Galaxy S10 presenterà un display Super AMOLED da 5.8 pollici e l'ultima generazione di processori Snapdragon di Qualcomm. Non solo, ma anche la CPU dello smartphone sarà accoppiata con 8 GB di RAM LPDDR5.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità