Pubblicità

Samsung è il leader del mercato televisivo di fascia alta e il suo dominio negli Stati Uniti sembra essere sempre più grande


Samsung è il leader del mercato televisivo di fascia alta e il suo dominio negli Stati Uniti sembra essere sempre più grande

Secondo un nuovo rapporto uscito di recente, Samsung non è soddisfatta con il suo stato attuale di essere una delle aziende di maggior successo nel mercato televisivo di fascia alta stabilita negli Stati Uniti. Invece, il gigante dell'azienda tecnologica continua a innovare e progredire, il che gli consente di crescere ancora di più.

Per chiarire le cose, gran parte della strategia di successo di Samsung consiste in una vasta rete di distribuzione e anche in un marketing piuttosto aggressivo. Secondo SamMobile, la quota di Samsung nel mercato televisivo premium degli Stati Uniti sembrava essere del 34% ad agosto. Questa informazione arriva dopo che NPD ha rilasciato i suoi ultimi dati che ci hanno anche mostrato che LG è il concorrente più vicino di Samsung, con una quota di mercato del 15%, anche dopo aver lanciato un gruppo di TV OLED.

Sony e Vizio

Dopo queste due società sono arrivate Vizio e Sony e sembrano non essere in grado di superarsi a vicenda, essendo entrambe bloccate all'11% di quota. SamMobile ha continuato ad affermare che “Samsung ha ottenuto risultati particolarmente positivi nel segmento da 2,500 dollari in su con una quota di mercato del 44%, rispetto al 27% dello stesso periodo dell'anno scorso. Sony si è assicurata il secondo posto con una quota di mercato del 33%, mentre LG è arrivata terza con il 23%. Si stima che Samsung abbia superato la soglia del 50% nel mese di settembre ”.

I mesi a venire sono già programmati per Samsung. L'azienda tecnologica sudcoreana cerca di rilasciare alcuni televisori MicroLED. Tuttavia, se guardi al mercato TV che contiene dispositivi con una diagonale di almeno 75 pollici, vedrai che Samsung detiene una posizione ancora più forte. Solo in questa categoria, Samsung è riuscita a superare le aspettative e da una quota di mercato già elevata del 43% lo scorso anno ha raggiunto il 57% quest'anno; ancora una volta, questo viene direttamente dalle cifre NPD.

Il prossimo concorrente in questa nicchia di mercato è Sony, che detiene solo una quota del 25%, ovvero meno della metà di quella di Samsung. SamMobile afferma che la strategia del gigante tecnologico sudcoreano per i suoi televisori premium sembra funzionare incredibilmente bene nel mercato statunitense e sembra che continuerà a farlo nel prossimo futuro.

Passando ad altre notizie in qualche modo legate a quanto già letto, Samsung ha recentemente confermato che rilascerà una TV 8K con un'incredibile dimensione di 85 pollici in diagonale. Apparentemente, anche il prezzo è uscito e potresti sederti per questo. Quando sono saliti sul palco a Berlino le persone da Samsung ha rivelato che questa TV ti farà scavare in profondità nelle tue tasche per trovare $ 15,000 perché questo è il suo prezzo.

Non uscirà in versione solista perché potrai scegliere tra modelli di dimensioni multiple, a partire da 65 pollici. Tuttavia, abbiamo sentito solo il prezzo del modello più grande. Se non hai paura di quel prezzo, dovresti sapere che Samsung ha già iniziato a ricevere i preordini per questo modello con 85 pollici. SamMobile ha anche scritto sulle capacità di questo incredibile televisore: “Il Samsung Q900R vanta una risoluzione reale 8K e una luminosità massima di 4,000 bit.

La TV può produrre quattro volte più pixel di una TV 4K UHD. Il contenuto 8K non è molto comune, quindi è qui che entra in gioco l'intelligenza artificiale di Samsung. La sua tecnologia proprietaria 8K AI Upscaling aumenta la qualità dell'immagine e del suono 'un livello compatibile con 8K', quindi lo fa indipendentemente dalla qualità o dal formato della sorgente originale ”.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità