Samsung ha riconosciuto ufficialmente che gli schermi flessibili saranno disponibili l'anno prossimo


Samsung ha riconosciuto ufficialmente che gli schermi flessibili saranno disponibili l'anno prossimo

La gigantesca azienda tecnologica ha pubblicato il report per il terzo trimestre del 3 ed è riuscita a raggiungere un nuovo record trimestrale.

Una grande sorpresa è il fatto che la società ha registrato i maggiori guadagni dalla vendita di display OLED e componenti di memoria. Mentre il Samsung ha affermato che i dispositivi intelligenti hanno funzionato bene in base al numero di vendita, non sono stati menzionati nomi, ma gli analisti ritengono che Samsung S9 e Note 9 siano i dispositivi che hanno funzionato meglio.

Ciò che ha attirato molta attenzione è il fatto che Samsung menziona anche le aspettative generali per l'ultimo trimestre del 2018 e il primo trimestre del 2019 e qui Samsung conferma che sta lavorando su terminali 5G e telefoni pieghevoli.

Secondo il rapporto, la società ha raggiunto 65.46 trilioni di KRW (o 57.45 miliardi di dollari) per quanto riguarda i ricavi consolidati, il che segna un aumento del 5.5% rispetto all'anno precedente. Anche l'utile operativo è aumentato notevolmente poiché la società ha guadagnato 17.57 trilioni di KRW (15.42 miliardi di dollari), un impressionante aumento del 20.9%.

I ricavi sono stati trainati dalle vendite di prodotti di memoria e pannelli OLED, ma Samsung ritiene che le vendite di memorie potrebbero rallentare nel prossimo trimestre. Le vendite di OLED rimarranno forti poiché sempre più produttori optano per la soluzione Samsung, in particolare Apple per i pannelli utilizzati su iPhone XS e XS Max.

Le vendite di smartphone dovrebbero aumentare durante il quarto trimestre a causa delle vendite delle festività e delle promozioni speciali, ma l'utile netto sarà influenzato dall'aumento dei costi delle campagne di marketing. Dovrebbero diventare un forte guadagno il prossimo anno poiché la società prevede il rilascio di dispositivi pieghevoli e smartphone 4G.

L'azienda mira a concentrarsi sul mercato premium, da scatenando una serie di smartphone che utilizzerà la tecnologia all'avanguardia attualmente disponibile in quanto prevede di migliorare l'intera linea Galaxy. L'aggiunta di dispositivi pieghevoli e compatibili con il 5G consoliderà i ricavi durante il secondo e terzo trimestre del 2, mantenendo allo stesso tempo la competitività dell'azienda sul mercato degli smartphone.

Schermi flessibili Samsung

A partire da ora, la notizia più attesa è la rivelazione del Samsung Galaxy F, uno smartphone pieghevole che è stato preso in giro dal 2014. Il dispositivo rimane avvolto nel mistero da quando Samsung ha cambiato continuamente il dispositivo nel corso degli anni e sembra che potrebbe aver finalmente ha sviluppato un dispositivo commercialmente valido.

Il supporto 5G è previsto sul Galaxy S10 ma sembra che alcuni dispositivi Samsung possano offrire lo standard in precedenza. Potrebbe anche venire con il Galaxy F ma non ci sono prove concrete a questo punto. Il telefono pieghevole potrebbe essere annunciato ufficialmente la prossima settimana durante la Samsung Developer Conference 2019.

Alcuni analisti ritengono che Samsung rimarrà fedele al primo concetto mostrato nel 2014, che mostrava un display più grande che poteva essere piegato e rivelava un display più piccolo ad accesso rapido su un lato. La recente registrazione di un marchio "Infinity-V" suggerisce che i display "Infinity" sono stati rinnovati e migliorati, il che potrebbe portare anche al primo smartphone veramente senza cornice.

Samsung vuole anche consolidare la sua posizione di produttore OLED preferito, in quanto promuove l'adattamento dei display titolari per i display automobilistici e IT, che dovrebbero aumentare notevolmente le vendite e le entrate se la mossa ha successo.

Il più grande produttore di smartphone al mondo potrebbe segnare un grande successo contro i concorrenti se i nuovi dispositivi fossero adottati dagli utenti e il track record di Samsung fosse la prova che sanno cosa stanno facendo. Come con qualsiasi azienda, ha anche commesso errori, in particolare il fiasco della batteria del Note 7, ma l'azienda ha lavorato duramente per imparare e migliorare ei risultati possono essere chiaramente osservati.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.