Pubblicità

Come configurare Android Pay


Come configurare Android Pay

Il denaro ha rivendicato un nuovo posto per sé poiché la tecnologia annuncia continuamente nuovi modi per aiutarci a rendere il nostro denaro più accessibile per noi. Android Pay, alias Google wallet, è in circolazione da un po 'di tempo e se stai cercando passaggi su come configurarlo Android Paga allora abbiamo una guida passo passo per te. Il processo è semplice e richiede una carta di debito o una carta di credito per iniziare. Oltre a semplificarti i pagamenti, Android Pay ti consente di risparmiare anche se dimentichi il portafoglio a casa e desideri effettuare un pagamento.

Il processo completo di configurazione di Android Pay è spiegato qui.

Vedi anche: Come cambiare le icone delle app su Android

Passaggi per configurare Android Pay

Installa o aggiorna Android Pay

L'installazione di Android Pay è relativamente semplice.

  • Vai Play Store
  • Cerca Android Pay
  • Tocca Installa e scorri gli elenchi delle autorizzazioni per assicurarti di essere a conoscenza delle parti del tuo telefono a cui Android Pay avrà accesso. (Coloro che utilizzano Android Marshmallow e versioni successive noteranno che le autorizzazioni vengono visualizzate quando l'app deve accedere).

Una volta completata l'installazione, noterai l'icona di Android Pay nella tua home page.

D'altra parte, se hai già Android Pay sul tuo dispositivo, assicurati che sia aggiornato. Per verificare la disponibilità di aggiornamenti dell'app, segui questi passaggi:

  • Vai al menu Impostazioni del dispositivo
  • Tocca su App
  • Cerca Android Pay e toccalo
  • Controlla se è possibile fare clic sul pulsante di aggiornamento
  • In caso affermativo, fare clic su di esso e completare l'aggiornamento dell'app prima di procedere.

 

Aggiungi una carta

Una volta che l'app è stata aggiornata o installata, è necessario aggiungere una carta di debito o di credito in modo da poter iniziare a utilizzarla. Potrai anche aggiungere carte regalo del negozio alla tua app Android Pay.

  • Tocca l'icona dell'app nel cassetto delle app per aprire l'app
  • Quando l'app viene avviata per la prima volta, ti verrà chiesto di aggiungere una carta
  • Google Gli utenti di Wallet che avevano già una carta aggiunta a Google Wallet vedranno automaticamente la loro carta su Android Pay, puoi toccare quella carta e continuare se desideri utilizzare la stessa carta
  • Se non hai ancora una carta associata ad Android Pay, fai clic sul segno più per aggiungere la carta e dovrai fare clic su un'immagine della carta quando la fotocamera del tuo dispositivo è attivata
  • Quindi inserisci il codice a tre cifre sul retro della carta per completare la verifica
  • Alcuni utenti di carte potrebbero anche dover accettare un accordo EULA per completare la configurazione
  • Se non hai già impostato una schermata di blocco sul tuo telefono, anche Android Pay ti chiederà di configurarla ora
  • Non sarai in grado di completare la configurazione fino al momento in cui non imposti una schermata di blocco sul tuo telefono

Tenendo presente la sicurezza, il fatto che tu abbia bisogno di una schermata di blocco garantisce che il tuo Android L'app a pagamento non viene utilizzata in modo improprio anche se perdi il telefono. Dovrai sbloccare il telefono ogni volta che desideri effettuare un pagamento. Questo passaggio aggiuntivo protegge l'app.

Alcune banche inviano anche un messaggio ai propri utenti confermando che la carta è configurata su Android Pay. Questo è. Android Pay è configurato sul tuo dispositivo e ora puoi iniziare a utilizzarlo in qualsiasi terminale POS o per le app in cui è accettato Android Pay.

 

Utilizzando Android Pay

Una volta che Android Pay è configurato sul tuo dispositivo, è pronto per l'uso. Nel Regno Unito, è possibile effettuare pagamenti fino a 30 sterline senza sbloccare affatto il telefono. Ma per pagamenti più grandi sarà necessario inserire il codice di autenticazione per procedere. Non è necessario aprire l'app per effettuare il pagamento, quindi tutto ciò che devi fare è sbloccare il telefono e toccarlo sul terminale per completare il pagamento.

Ci piace anche il fatto che Android Pay renda gli acquisti più intuitivi aggiungendo automaticamente punti fedeltà e offerte. Ciò significa che non devi nemmeno preoccuparti di portare la tua carta fedeltà al negozio perché anche Android Pay si occuperà di questo. Tuttavia, questo è limitato a rivenditori selezionati in questo momento.

Sebbene effettuare pagamenti nei negozi fisici sia facile con la funzione tocca e vai utilizzando Android Pay, hai anche la possibilità di utilizzare Android Pay per le tue app Android. Diverse app famose hanno iniziato a utilizzare Android Pay. Dominos, Etsy e Groupon sono alcune delle app in cui gli utenti statunitensi potranno pagare utilizzando Android Pay.

Con i pagamenti che diventano sempre più facili di giorno in giorno, stiamo ancora aspettando che Android Pay annunci i pagamenti tramite browser Chrome. Al momento, questa opzione non è ancora disponibile per Android Pay.

 

Sfatare i miti

  • Molti utenti hanno avuto l'impressione che Android Pay funzioni solo su dispositivi con un sensore di impronte digitali. Questo non è il caso. Potrai utilizzarlo su qualsiasi dispositivo con Android 4.4 (KitKat) e versioni successive.
  • Sebbene Google cerchi di rendere Android Pay il più accessibile possibile, non accetta tutte le carte di debito o di credito. Potrai utilizzare solo carte specifiche delle banche partecipanti.
  • Alcuni utenti temono che il pagamento effettuato tramite l'app non sia sicuro. Ma Google spiega che in realtà non inviano affatto i dettagli della carta di credito o di debito effettiva ai rivenditori. Invece, usano un account virtuale per i pagamenti che ti consente di mantenere i tuoi dati al sicuro.

 

Conclusione

La configurazione di Android Pay è semplice e può aiutarti a effettuare i pagamenti rapidamente ai terminali. Con i pagamenti tocca e vai, la necessità di portare in giro il tuo portafoglio sembra essere meno importante. Certo, abbiamo ancora bisogno di più negozi per partecipare, per assicurarci di poterlo utilizzare dove vogliamo, ma Android Pay sta sicuramente attirando l'attenzione dei suoi utenti.

Vedi anche: Come configurare un nuovo telefono o tablet Android

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità