Pubblicità

Skype: i problemi di connessione continuano in Europa e nel Regno Unito


Skype: i problemi di connessione continuano in Europa e nel Regno Unito

Se usi Skype e vivi in ​​Europa o nel Regno Unito, probabilmente avrai notato che una delle tue applicazioni preferite ha smesso di funzionare da ieri. Tieni presente che sull'account Twitter ufficiale del supporto Skype, si dice che il problema è stato risolto, ma sembra che questa affermazione sia sbagliata.

Dobbiamo ricordare che in primo luogo l'applicazione presentava alcuni problemi relativi alle chiamate a numeri di rete fissa / mobile. Questo è stato segnalato il 13 giugno 2017 e sembra che Microsoft abbia trovato un modo per risolvere questo problema. Sfortunatamente, non siamo sicuri del motivo per cui la multinazionale americana tecnologica con sede a Redmond, Washington, impiega così tanto tempo a mantenere "in vita" un'applicazione.

La società ha in primo luogo affermato di essere a conoscenza di questo problema, in cui gli utenti stanno perdendo la connettività con l'applicazione e non sono in grado di inviare o ricevere messaggi. Ha anche aggiunto che alcuni utenti non saranno in grado di vedere la barra nera che indica se c'è una chiamata di gruppo in corso.

Oggi alle 1.45 (GMT + 1), Microsoft ha annunciato sul suo account Twitter ufficiale del supporto Skype che i problemi sono stati risolti. Sfortunatamente, 6 ore dopo sulla pagina web del servizio Skype, hanno pubblicato di essere a conoscenza del fatto che alcuni utenti stanno ancora riscontrando problemi e stanno cercando di risolverli. Purtroppo sono trascorse quasi 12 ore dall'ultimo annuncio ei problemi sono ancora qui e molti europei non sono in grado di accedere ai propri account Skype.

Ti ricordiamo che questa non è la prima volta che Skype ha dei veri problemi con i server. A settembre 2015, il servizio è rimasto inattivo per più di 15 ore, il che non è così buono, soprattutto perché ci sono molte grandi aziende che utilizzano questa applicazione per le loro teleconferenze.

Sfortunatamente, non è ancora chiaro quale sia la causa di questi problemi, ma ci sono rapporti che affermano che questi tempi di inattività sono causati da alcuni attacchi DDOS.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×