Windows 10 lento? Ecco come velocizzarlo


Il tuo Windows 10 mostra segni di rallentamento?

Questo può essere il caso per molti computer con il passare del tempo, ma ci sono sempre modi per farli funzionare più velocemente e Windows 10 non fa eccezione. Puoi assicurarti che funzioni al massimo della sua capacità con alcune modifiche nelle sue impostazioni.

Vacci piano con gli effetti visivi

È comprensibile che tu voglia sfruttare l'animazione visivamente impressionante di Windows 10. Ma poiché utilizza una notevole potenza di calcolo, potrebbe trascinare il resto del tuo sistema operativo. Quindi considera di spegnerli tutti o di apportare modifiche a determinate funzionalità.

  1. Sulla barra di ricerca della barra delle applicazioni, digita Prestazioni.
  2. Seleziona Modifica l'aspetto e le prestazioni di Windows. Questo aprirà una finestra di dialogo.
  3. Nella finestra di dialogo aperta, seleziona Regola per prestazioni migliori nella scheda Effetti visivi.
  4. Fare clic su Applica e riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto.

Controlla i programmi di avvio e disabilita quelli non necessari

Le applicazioni impostate per essere eseguite automaticamente durante l'avvio possono rallentare l'avvio di Windows 10. Aspettare che tutti si completino prima di poter muovere il mouse può essere frustrante. Quindi controlla quali programmi vengono eseguiti automaticamente all'avvio e disabilita quelli non necessari.

  1. Premi Ctrl + Alt + Canc per aprire Task Manager.
  2. Nell'angolo inferiore sinistro della finestra di dialogo Task Manager, seleziona Ulteriori dettagli.
  3. Vai alla scheda Avvio.
  4. Cerca i programmi che non è necessario eseguire all'avvio e seleziona Disabilita.
  5. Riavvia il computer affinché le modifiche necessarie abbiano effetto.

Attiva l'avvio rapido

Se si desidera che l'avvio venga eseguito molto più velocemente dopo aver disabilitato i programmi di avvio non necessari, è necessario abilitare la funzione di avvio rapido. Quello che fa è risparmiare tempo di caricamento del file di ibernazione in memoria. Questa funzione è solitamente abilitata per impostazione predefinita, ma controllala per una buona misura.

  1. Vai a Pannello di controllo> Opzioni risparmio energia. Oppure digita Opzioni risparmio energia nella barra di ricerca di Windows. Basta fare clic sull'icona della lente di ingrandimento nell'angolo in basso a sinistra.
  2. Fai clic su Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione> Modifica impostazioni attualmente non disponibili.
  3. Nelle impostazioni di spegnimento, verifica che la casella accanto a Attiva avvio rapido abbia un segno di spunta.

Ottimizza il piano di alimentazione del tuo computer

Windows 10 offre 4 piani di alimentazione predefiniti: bilanciato, risparmio energetico, impostazioni Harmony Energy e prestazioni elevate. Ogni piano ha la sua quota di pro e contro. Bilanciato e Risparmio energetico, ad esempio, sono eccellenti per la conservazione della batteria ma peggiori per quanto riguarda le massime prestazioni. Devi scegliere tra prestazioni e risparmio della durata della batteria per un piano di alimentazione ottimale.

Vai a Pannello di controllo> Opzioni risparmio energia. Oppure digita Opzioni risparmio energia nella barra di ricerca di Windows. Quindi, scegli un piano di alimentazione adatto a te.

Inoltre, è necessario assicurarsi che gli aggiornamenti vengano eseguiti in modo più efficiente. Se si desidera che il computer funzioni alla massima capacità, è necessario assicurarsi che il sistema operativo, i programmi e i driver siano aggiornati. Gli aggiornamenti automatici sono altamente raccomandati. Ma poiché può utilizzare le risorse del computer e rallentare la macchina, è necessario regolare le impostazioni di aggiornamento. Imparare ulteriori informazioni sull'aggiornamento automatico di Windows 10 e come usarli correttamente.