Il telefono Samsung o Android non si accende (logo bloccato)? -Aggiustare

Se stai provando ad accendere il tuo telefono Samsung o Android e non risponde, potrebbe esserci

Quando un Android o Samsung non si accende, ci sentiamo piuttosto limitati nella risoluzione dei problemi e un telefono soft-brick non offre molte opzioni per trovare una soluzione alternativa. 

Se stai provando ad accendere il tuo telefono Samsung o Android e non risponde, potrebbero esserci diversi motivi per questo. Forse hai aggiornato di recente il software o hai il telefono da alcuni anni e sta iniziando a rallentare. Qualunque sia il caso, ci sono diverse cose che puoi provare per far funzionare di nuovo il tuo telefono Samsung. Dopo mesi di utilizzo e aggiornamenti, è probabile che qualsiasi telefono rallenti. Man mano che vengono aggiunte altre funzionalità, l'utilizzo della RAM aumenta e le prestazioni diminuiscono leggermente.

Guarda anche-  Risolvi l'errore "com.android.phone si è interrotto".

Questo di solito non è evidente dopo aver utilizzato il telefono solo per pochi giorni, ma se non aggiornato, il software può causare problemi di prestazioni molto evidenti per periodi più lunghi. Questo post del blog seguirà alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi per riaccendere il tuo telefono Samsung o Android.

Vedi alSun: Come riparare un telefono Android che non si collega o non si accoppia con il Bluetooth. 

Motivi per cui un telefono Android o Samsung non si accende o è bloccato sullo schermo del logo

Bug del software

Uno dei motivi per cui il tuo Android potrebbe comportarsi male sono i numerosi bug nel software che possono causare il problema. Un aggiornamento può risolvere il software con problemi. I produttori escogitano regolarmente nuove versioni per assicurarsi di poter risolvere i problemi e le preoccupazioni attuali. 

Manipolazione del software

Il software Android può essere facilmente manipolato e personalizzato. Quando proviamo queste personalizzazioni con l'idea di rendere i nostri dispositivi ancora migliori, ci sono momenti in cui alcune cose possono andare storte.

Di conseguenza, il telefono non si accende o finisce bloccato in un ciclo di avvio dove arriva fino al logo. Quindi si blocca ostinatamente su quello schermo o si spegne solo per ricominciare, andare fino al logo e ripetere la stessa cosa.

Bloccato dopo un aggiornamento

Quando a aggiornamento del software non finisce correttamente. Diversi motivi possono far sì che l'aggiornamento del software finisca per far sì che il telefono vada solo a metà e si blocchi.

Il telefono deve avere una batteria sufficiente per garantire che l'aggiornamento sia completo. A volte il telefono finisce per bloccarsi mentre l'aggiornamento è in corso, rimanendo bloccato nel ciclo di avvio.

La maggior parte dei dispositivi Android avverte gli utenti che il telefono impiegherà del tempo per l'aggiornamento, quindi dovrebbero assicurarsi che non sia spento durante l'aggiornamento. Se ciò accade, è possibile che l'aggiornamento non venga completato correttamente. Di conseguenza, il il telefono si blocca sullo schermo del logo.

App malfunzionanti

Alcune app di terze parti hanno codici e virus dannosi, che danneggiano il software del tuo dispositivo e lo fanno agire in modo anomalo. Per evitare tali problemi, devi assicurarti che tutte le app siano scaricate dal Google Store.

 

Puoi anche leggere: Come risolvere l'errore "Purtroppo, la tastiera Android si è interrotta"..

Scheda di memoria difettosa

Potresti commettere un errore se trascuri casualmente la scheda di memoria, che memorizza più file e app. La scheda di memoria a volte può essere un problema per il dispositivo e il tuo telefono potrebbe rimanere intrappolato nel ciclo di avvio a causa di una scheda di memoria danneggiata.

Puoi perdere dati quando un telefono Android o Samsung rimane bloccato nel ciclo di avvio?

Innanzitutto, devi capire che è difficile confermare se i tuoi dati andranno persi o meno. A volte, quando il telefono si blocca nel ciclo di avvio*, potresti perdere tutti i dati del telefono.

Prova a collegarlo a un computer e verifica se il computer è in grado di leggere i file sul dispositivo prima di avviare qualsiasi procedura di risoluzione dei problemi. Se il PC è in grado di leggere i dati, sposta tutto sul computer prima di procedere con qualsiasi procedura di risoluzione dei problemi.

Cosa fare se il tuo telefono Android o Samsung non si accende?

Soluzione 1: ripristino graduale

La prima cosa da fare quando affronti questo problema è provare a eseguire un soft reset che dovrebbe aiutarti a riavviare il telefono senza rimanere bloccato sullo schermo del logo. Un soft reset varia a seconda dei dispositivi. Sebbene di solito si tratti di tenere premuto il pulsante di accensione per 8-10 secondi, alcuni telefoni richiedono di tenere premuti i pulsanti di accensione e di aumento del volume insieme per 8-10 secondi. A seconda del modello del tuo telefono, uno di questi potrebbe avere successo.

Soluzione 2: carica il tuo dispositivo

È possibile che il dispositivo si sia spento perché la batteria è scarica. A volte, l'indicatore della batteria può mostrare che la batteria ha il 25%, ad esempio, ed è quasi scarica. Spegni completamente il dispositivo e caricalo.

Consenti al telefono di caricarsi per un po' di tempo, quindi accendilo. Controlla se il tuo dispositivo può accendersi completamente. In tal caso, il problema è risolto e ora puoi divertirti a utilizzare il tuo telefono.

Soluzione 3: utilizzare un metodo di ricarica diverso

Se il caricabatterie del telefono o del tablet non ti aiuta, prova a utilizzare un cavo USB per collegare il dispositivo al computer. Se stai utilizzando un computer per caricare il telefono, passa a un caricatore da muro per verificare se funziona. Se non succede nulla, prova a caricare un altro dispositivo e usa lo stesso caricabatterie per verificare se altri dispositivi si stanno caricando. In questo modo, scoprirai se il problema risiede nel dispositivo o nel caricabatterie.

Consigli veloci

  • Prova a caricare il telefono con un altro caricabatterie.
  • Prova a caricare il telefono tramite un computer, una presa a muro, una lampada o una stazione di ricarica wireless. 
  • Assicurarsi che il cavo non sia danneggiato.
  • Rimuovere eventuali custodie del telefono, MagSafe o accessori del pacco batteria.

 

Assicurati che il caricatore o il cavo non siano danneggiati. I cavi danneggiati possono causare la mancata ricarica del telefono e, se la batteria del telefono è scarica, il telefono non si accende.

Soluzione 4: prova a premere nuovamente il pulsante di accensione

Sappiamo che hai già provato a utilizzare il pulsante di alimentazione ma provalo più di due o tre volte. Dopo aver caricato il telefono, premere alcune volte il pulsante di accensione per assicurarsi che si verifichi un problema con l'accensione del telefono. 

 

Se si accende, controlla se il pulsante di accensione funziona correttamente. Porta il telefono da un tecnico che può controllare il cablaggio interno del telefono per vedere se il pulsante di accensione non funziona correttamente.

Soluzione No.5: rimuovere la scheda SD (se disponibile) 

Se si utilizza una scheda SD, è possibile che abbia funzionato male a causa di un virus che potrebbe aver infettato la scheda, danneggiando ulteriormente i file del dispositivo e rendendolo instabile quando si tenta di accendere il dispositivo. Per risolvere questo problema, è necessario rimuovere la scheda SD dal dispositivo e accenderlo. Verifica se la rimozione della scheda SD ha aiutato a risolvere il problema per il tuo dispositivo.

Soluzione No.6: cancellare la partizione della cache (se bloccata sul logo Samsung dopo il ripristino delle impostazioni di fabbrica)

Cancellare la partizione della cache del telefono consente di rimuovere i file della cache, che potrebbero essere stati danneggiati e causare lo spegnimento del telefono. È possibile che i file della cache danneggiati non consentano l'accensione del telefono.

 

Questi file sono temporanei e verranno creati nuovamente dal telefono dopo aver cancellato il batch corrente. Per cancellare la partizione della cache, è necessario accedere alla modalità di ripristino premendo una specifica combinazione di tasti. La varietà varia da un dispositivo Android all'altro. Ecco alcuni esempi:

Per cancellare la partizione della cache, segui questi passaggi:

  • Collega il tuo telefono a un desktop/laptop con il cavo di tipo C originale
  •  Tenere premuto il tasto Power + Volume Up Bottoni
  • Quando viene visualizzato il logo Android, rilascia tutti i tasti.
  • Usa il pulsante Volume giù per navigare, quindi seleziona "Cancella la partizione della cache."
  • Usa il pulsante di alimentazione per effettuare selezioni. 
  • Una volta completato il processo di cancellazione della partizione della cache, selezionare Riavvia il sistema utilizzando il pulsante di accensione.
  •  Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Una volta riavviato il telefono, i nuovi file di cache verranno creati dal dispositivo. Se si esegue correttamente l'intero processo e il telefono si accende, il problema è stato risolto. Devi comunque considerare di ripristinare il telefono alle impostazioni di fabbrica se il tuo telefono Samsung non si accende o caricare anche dopo aver cancellato la partizione della cache.

Soluzione 7: avviare in modalità provvisoria

Potrebbe esserci un colpevole app che causa questo problema e questo può essere testato portando il dispositivo in modalità provvisoria. Per fare ciò, segui le istruzioni seguenti:

    • Assicurati che il tuo dispositivo sia spento
    • Tieni premuti contemporaneamente i pulsanti di accensione e riduzione del volume per accendere il dispositivo. 
    • Una volta che il logo Samsung appare sullo schermo, puoi rilasciare il pulsante di accensione. Assicurati di tenere premuto il pulsante di riduzione del volume
    • La modalità provvisoria ora apparirà nella parte inferiore sinistra dello schermo.

Come uscire dalla modalità provvisoria (3 modi):

    1. Tenere premuto il tasto pulsante di alimentazione per almeno 6 secondipoi tocca Riavvia.
    2. Tenere premuto il tasto Potenza + Volume Down pulsanti per almeno 5 secondi
    3. Scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo per accedere al pannello delle notifiche, quindi tocca "La modalità provvisoria è attiva" Per disabilitare e riavviare.

Se il telefono viene avviato in questa modalità, c'è un problema con le app di terze parti. Prendi in considerazione l'eliminazione di tutte le app o l'esecuzione di un ripristino delle impostazioni di fabbrica.

Se non è possibile avviare il telefono in modalità provvisoria, vedere il metodo seguente.

Soluzione 8: avviare in modalità di ripristino e cancellare la partizione della cache

Modelli / Versioni precedenti: 

  • Per spegnere il telefono, tieni premuti i pulsanti di accensione, aumento del volume e Home finché il telefono non vibra.
  • Sarà nel menu Recupero del tuo dispositivo.
  • Evidenzia l'opzione "cancella partizione cache" utilizzando il tasto Volume giù e premendo il tasto di accensione per selezionare l'opzione.

aggiornato: 

  • Tenere premuto il tasto pulsante di alimentazione sul tuo dispositivo finché non vedi il menu Power > Tocca Spegni.
  • Collega il tuo telefono a un desktop/laptop con il cavo di tipo C originale
  •  Tenere premuto il tasto Power + Volume Up Bottoni
  • Quando viene visualizzato il logo Android, rilascia tutti i tasti.
  • Usa il pulsante Volume giù per navigare, quindi seleziona "Cancella la partizione della cache."
  • Usa il pulsante di alimentazione per effettuare selezioni. 
  • Una volta completato il processo di cancellazione della partizione della cache, selezionare Riavvia il sistema utilizzando il pulsante di accensione.
  •  Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

 

Soluzione 9: ripristina il telefono alle impostazioni di fabbrica

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra può aiutarti, considera la possibilità di ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica. Quando ripristini il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, lo riporterà al suo stato iniziale. Questo cancellerà tutti i dati e rimuoverà tutte le applicazioni di terze parti. Se uno di questi è il motivo per cui il telefono non si accende, un ripristino dovrebbe essere in grado di risolverlo.

 

Dal momento che non sarai in grado di eseguire il ripristino dal tuo dispositivo, assicurati di aver trasferito tutti i dati sul tuo computer. Tuttavia, se il tuo computer non legge il dispositivo, puoi perdere tutti i dati sul tuo telefono. Come accennato nella soluzione precedente, è necessario entrare nella modalità di ripristino premendo una specifica combinazione di tasti.

 

  • Spegni il dispositivo tenendo premuto il tasto di accensione.
  • Collega il tuo telefono a un desktop/laptop con il cavo di tipo C originale
  • Ora tieni premuti i tasti Power e Home (dispositivi meno recenti) o Volume giù.
  • Quando il logo Android appare sullo schermo, rilascia il pulsante di accensione. Continua a tenere premuto l'altro pulsante finché non vedi il menu di ripristino sullo schermo del tuo dispositivo.
  • Utilizzare il tasto Volume giù per evidenziare l'opzione Ripristino di fabbrica nel menu.
  • Ora con l'aiuto del tasto di accensione, conferma le tue opzioni.

Attendere fino a quando il telefono non completa il ripristino delle impostazioni di fabbrica. Una volta che il telefono ha completato il processo, si riavvierà automaticamente. Il problema verrà risolto se continua con successo e raggiunge la schermata iniziale. 

Dopo aver creato un backup, puoi ripristinarlo e iniziare a utilizzare il tuo dispositivo.

Se il ripristino delle impostazioni di fabbrica non riesce ad accendere il dispositivo o se non riesci a ripristinare il dispositivo, è ora di recarti in un'officina. 

Come riparare un telefono Android bloccato sullo schermo del logo 

Alcuni dei nostri lettori ci hanno chiesto soluzioni per problemi di avvio sul loro Android. È uno di quei problemi in cui rimani bloccato con uno smartphone con cui non puoi fare nulla perché non si avvia nemmeno. 

 

Questo problema è uno dei problemi Android più fastidiosi e risolverlo può diventare complicato perché lavorerai su un telefono che non si accende. Non hai accesso alle Impostazioni di sistema del tuo dispositivo. Controlliamo i motivi e le soluzioni principali per i problemi di avvio di Android.

 

Se il tuo Android ha problemi di avvio, può essere uno dei seguenti:

  • Il dispositivo non si avvia affatto. Non si carica quando colleghi il dispositivo a un caricabatterie, ma viene riconosciuto dal tuo computer quando lo colleghi a un computer.
  • Il dispositivo non può avviarsi, ma puoi vederlo in carica quando lo colleghi al caricabatterie.
  • Inizia ad accendersi solo per rimanere bloccato nella schermata di avvio. Potrebbe rimanere bloccato nella schermata di accesso o spegnersi automaticamente dopo aver raggiunto un certo punto.
  • Quando viene visualizzato un messaggio di errore nella schermata di avvio, il dispositivo non si avvia.

Ad alcuni utenti piace aumentare le capacità dei propri dispositivi Android utilizzando una ROM personalizzata o armeggiando con i file di sistema. Quando il dispositivo mostra errori di avvio, i file di sistema sono instabili perché danneggiati.

Questo articolo non include soluzioni per ROM personalizzate perché troppe cose possono andare storte nelle ROM personalizzate, quindi il nostro rapporto si concentra sui problemi affrontati dai dispositivi non rootati.

Cosa fare se il mio Android può essere "riconosciuto" dal mio computer ma non si accende?

Se il tuo Android non si accende, ma quando lo colleghi al computer, il tuo sistema può riconoscerlo, puoi provare a ripristinare il sistema operativo Android. Potrebbe essere danneggiato per qualche motivo e si è spento perché stavi cercando di modificare il software di sistema o hai provato a cambiare qualcosa nella ROM personalizzata. Google fornisce immagini del firmware che può essere facilmente installato sul tuo computer e letto sul tuo telefono.

 

Fallo se comprendi il firmware e l'installazione del software sul telefono tramite il computer. Se una di queste cose è troppo difficile per te, lascia che sia un professionista.

 

Vedi anche: Come riparare un Android che non si connette a una rete Wi-Fi.

questo articolo è stato utile?

Questo ci aiuta a migliorare il nostro sito web.


Technobezz

Ottieni le tue storie consegnato

Solo notizie e aggiornamenti importanti. Mai spam.