Gli hacker usano le onde radio per accedere a iPhone, attenzione!


I due ricercatori di Organizzazione francese di sicurezza ANSSI hanno scoperto che le forme elettromagnetiche, come un'onda radio, possono essere utilizzate per hackerare dispositivi iOS, telefoni Android e telefoni Windows. Come funziona? Ad esempio, su iPhone, l'hacker sfrutterà le cuffie dell'iPhone non protette per inviare l'onda radio per interrompere Siri. Quando accedi a Siri, è tempo che gli hacker inseriscano i messaggi che desiderano e, cosa peggiore, apri il portafoglio. Chaouki Kasmi e José Lopes Esteves hanno detto:

Sfruttiamo il principio dell'accoppiamento front-door sui cavi delle cuffie degli smartphone con specifiche forme d'onda elettromagnetiche. Presentiamo un uso intelligente dell'interferenza elettromagnetica intenzionale, che si traduce in impatti più sottili su un sistema di informazione rispetto a un classico effetto negazione del servizio. Di conseguenza, introduciamo una nuova tecnica di iniezione silenziosa del comando vocale remoto sui moderni smartphone.

Il fatto che gli hacker utilizzino le onde radio per accedere a iPhone è un'invenzione interessante e tuttavia spaventosa. Come prevenire questo nuovo modo di hackerare? I ricercatori consigliano di utilizzare gli auricolari schermati per prevenire l'interferenza delle onde radio. L'altro modo è disattivare la funzione Siri. Ecco il passaggio per disattivare Siri sul tuo iPhone: vai a Impostazioni >> Generale >> Siri, fai scorrere il pulsante verde verso sinistra. Apparirà il messaggio pop-up, scegli Spegni Siri.

Gli hacker usano le onde radio per accedere a iPhone, attenzione!

Fonte: TechCrunch

Le altre novità: Blackberry si rivela un re della sicurezza mentre Airbus Group adotta BES 12