Pubblicità

Il nuovo iPhone è dotato di una funzionalità mai vista


Il nuovo iPhone è dotato di una funzionalità mai vista

Ormai ci siamo abituati al fatto che Apple sta lavorando duramente per garantire che ogni linea di smartphone che rilasciano su base annuale è la migliore possibile, con specifiche e livelli di prestazioni degni del prezzo. Quest'anno la gigantesca azienda tecnologica sembra stia investendo ancora più risorse per garantire che la loro prossima linea di smartphone sia buona come viene. E questo implica che le persone saranno continuamente interessate a vedere su cosa sta lavorando l'azienda. Certo, è difficile mettere le mani su una fuga di notizie o una voce che proviene da una fonte affidabile, ma oggi siamo riusciti a farlo.

Dispositivo di rilevamento della compressione

Questa scoperta è emersa dal fatto che è stato scoperto un nuovo brevetto Apple. Intitolato "Dispositivo elettronico mobile con rilevamento della compressione", questo nome implica che gli utenti sarebbero in grado di interagire con i loro smartphone schiacciando i lati del dispositivo. Questa funzione non è ovviamente una novità poiché ci siamo imbattuti in funzionalità quasi del tutto simili con Pixel 2 e 2 XL di Google e, naturalmente, con HTC U12 +.

Ciò che questa funzione di compressione fa è consentire all'utente di accedere a un menu o eseguire una serie di funzioni semplicemente stringendo i lati del dispositivo. Questo brevetto è stato scoperto da IBT. Hanno affermato che questa tecnologia è destinata a venire con un "muro di alloggiamento deformabile". Ciò significa che la quantità di pressione che applicherai ai lati del dispositivo sarà pari alla possibilità di avviare diverse funzioni. Sembra interessante in teoria, ma vorremmo vedere come questa funzione si presenterà in un contesto reale.

Questa funzione funzionerebbe in modo simile a Il tocco 3D di Apple. 3D Touch consente all'utente di accedere a diverse opzioni a seconda della pressione che applicano allo schermo del telefono. Col senno di poi, siamo felici di vedere Apple muoversi in questa direzione e lavorare sull'implementazione di questo pezzo di tecnologia nella loro prossima serie di smartphone.

Siamo pronti a sapere quando questa funzione uscirà esattamente. Finora abbiamo solo il brevetto su cui basare la nostra discussione e si è parlato poco di esso associato a un nuovo dispositivo. Ciò significa che non possiamo affermare esplicitamente che questa funzione comprimibile sarà disponibile con la line-up di smartphone di quest'anno che verrà rilasciata a settembre dalla società.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×