I russi hanno creato un robot umanoide per missioni pericolose nello spazio


I russi hanno creato un robot umanoide per missioni pericolose nello spazio

Piuttosto che rischiare la vita degli astronauti, gli scienziati del governo russo stanno lavorando allo sviluppo di robot umanoidi.

https://youtu.be/KE8yq51GVxw

Potranno svolgere complesse missioni stazionate nello Spazio, mentre gli astronauti li controllerebbero, in sicurezza, dall'interno. La Fondazione russa per i progetti di ricerca avanzata, che è fondamentalmente la mano destra dell'esercito russo nella ricerca, ha rivelato due prototipi di robot. Uno di loro si chiama Fyodor e ha un busto e due braccia ed è stato programmato per copiare le azioni di un astronauta o per essere controllato da qualcuno che indossa un abito speciale, o per lavorare in modo autonomo, secondo il International Business Times.

Non ha fattore umano. Non può essere distratto, non può ammalarsi, non ha emozioni e rimane sempre concentrato su ciò che deve essere fatto, secondo Sergei Khur, il direttore del programma robotico Savior. Fyodor è gestito in tempo reale da un uomo, in collaborazione con un software per computer. Finora, il robot è già stato in grado di guidare un'auto e di riconoscere i bordi della strada, così come altri veicoli.

Tuttavia, gli esperti vogliono fargli guidare un'auto senza alcun intervento umano. Per ora, agli astronauti non è consentito svolgere missioni spaziali per più di otto o nove ore, ma un robot potrebbe ovviamente dover passare molto più tempo esposto, con il minimo rischio.

L'altro prototipo prevede una piattaforma antropomorfa, che controlla il movimento del robot ed è in grado anche di assumere una posizione verticale, in caso di caduta. Secondo Vesti, l'esercito russo sta lavorando a molte invenzioni high-tech. È già noto che Fyodor è in grado di sparare ai droni nemici.

L'esercito russo è incentrato sul miglioramento delle capacità dei soldati e specializzato in robotica ha presentato una tuta esoscheletrica che migliora la mira e la forza, oltre a sparare automaticamente al bersaglio. Stanno lavorando anche a sistemi di comunicazione ispirati a Iron Man, in cui le informazioni vengono visualizzate sullo schermo del casco del soldato, avvisandolo così in tempo reale in relazione a potenziali minacce.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.