Per mantenere la barra di ricerca di Google sull'iPhone, Google deve pagare ad Apple 1 miliardo di dollari


Come riportato da Bloomberg, Google deve pagare ad Apple 1 miliardo di dollari per mantenere la sua barra di ricerca di Google sull'iPhone. Inoltre, Google ha un accordo con Apple per dare all'azienda una percentuale delle entrate generate tramite i dispositivi Apple.

Per mantenere la barra di ricerca di Google sull'iPhone, Google deve pagare ad Apple 1 miliardo di dollari

È stato rivelato al pubblico attraverso il tribunale tra Oracle e Google. Oracle ha citato in giudizio Google per violazione di brevetto.

"L'accordo di compartecipazione alle entrate rivela quanto Google deve fare per far sì che le persone utilizzino il suo strumento di ricerca on dispositivi mobili. Mostra anche come Apple beneficia finanziariamente del modello di business basato sulla pubblicità di Google che l'amministratore delegato Tim Cook ha criticato come un'intrusione della privacy ".

Annette Hurst, l'avvocato Oracle che ha rivelato i dettagli dell'accordo tra Google e Apple, ha affermato che il processo preliminare di un testimone di Google ha rivelato che "a un certo punto la quota di compartecipazione alle entrate era del 34%".

Google ha ufficialmente commentato che questo è confidenziale e non dovrebbe essere condiviso con il pubblico.

"I termini finanziari specifici dell'accordo di Google con Apple sono molto sensibili sia a Google che a Apple."

Se questa informazione è vera, possiamo capire perché Google è ancora disponibile nella ricerca predefinita di Safari su iPhone.

Fonte

Le altre novità: Quanto costerebbe l'iPhone, se prodotto negli Stati Uniti?