Hacker turco condannato a 344 anni di carcere


Hacker turco condannato a 344 anni di carcere

Sebbene, in molti paesi, gli hacker siano condannati per periodi di tempo relativamente brevi perché la legge non è molto ben formulata per tali atti illegali, un hacker dalla Turchia ha appena ricevuto 344 anni di reclusione. Nota che questo non è neanche lontanamente un errore di scrittura, ma la vera frase ricevuta dall'individuo alla fine del processo.

file-foto-1452454583067-702x336

fonte: www.techworm.net

L'hacker turco Onur Kopcak, 26 anni, è stato inizialmente condannato a un verdetto molto più delicato, 199 anni di carcere per phishing. Fondamentalmente, ha creato cloni dei siti web delle banche per rubare dati finanziari alle vittime. Il verdetto è arrivato a 199 dopo che 43 vittime hanno intentato una causa contro di lui. Purtroppo, prima della pronuncia della sentenza definitiva, altri 11 clienti delle banche colpite dagli attentati si sono presentati davanti al giudice, portando la pena a 334 anni.

In tali circostanze, sareste tentati di credere che Onur Kopcak presenterà ricorso contro la decisione di ridurre l'assurda condanna. Sembra, tuttavia, che non farebbe un gesto del genere perché lo trova uno spreco di energie nel contesto della violazione della legislazione turca.

“Gli obiettivi di queste frasi con numeri astronomici sono un mistero. Non ho mai meritato la sentenza, ma non mi appello perché non c'è alternativa nel contesto della normativa vigente ". ha detto l'hacker in una dichiarazione a Today's Zaman.

Come riferimento, la più grande condanna per pirateria informatica negli Stati Uniti è stata ricevuta da Albert Gonzales nel 2010. Quell'hacker è stato condannato a 20 anni di prigione dopo aver effettuato il più grande furto di carte di credito nella storia del paese.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.