Pubblicità

Aggiornamento The Division 2 e Skull & Bones di Ubisoft


Aggiornamento The Division 2 e Skull & Bones di Ubisoft

Ubisoft è uno dei pochi studi di gioco là fuori che rilascia sempre giochi che sono messi insieme molto bene e che lasciano i fan chiedendo di più, che si tratti di un DLC o di un sequel di un gioco che è stato appena rilasciato. Questo è il caso di The Division 2. Oggi parleremo della data di rilascio confermata del gioco, della quantità di contenuti creati per il gioco, dello scenario finale e altro ancora. Parleremo anche di Skull & Bones e della sua data di rilascio ritardata in modo più dettagliato.

Quattro partite nel 2019

Ubisoft aveva in programma di rilasciare quattro tessere AAA nel 2019. Lo studio di gioco ha previsto che avrebbe venduto oltre 23 milioni di unità per tutti questi giochi. I quattro originali erano The Division 2, The Crew 2, un titolo di gioco non annunciato e Skull & Bones. Skull & Bones è stato ritardato in modo che lo studio del gioco abbia più tempo per lavorarci, ma ne parleremo più avanti in seguito.

La divisione 2 uscirà alla fine di marzo del prossimo anno. Non conosciamo ulteriori dettagli sulla data di uscita del gioco. Tuttavia, con l'E3 in arrivo il mese prossimo, possiamo aspettarci che Ubisoft faccia ulteriori annunci sul gioco. Il titolo non annunciato ci ha anche fatto impazzire poiché non ne sappiamo nulla, nemmeno il nome. E sembra che Ubisoft stia pianificando di tenerci all'oscuro il più a lungo possibile fino a quando non vorranno dirci qualcosa sul gioco. Si spera che, come con The Division 2, sentiremo più cose su questo gioco non annunciato durante l'E3.

Più contenuti per The Division 2

Il CEO di Ubisoft, Yves Guillemot, ha dichiarato che il sequel dell'originale The Division sarà molto migliore del gioco originale. Diversi team hanno lavorato per fornire più contenuti per il gioco. L'evento di lancio del gioco farà entusiasmare i fan con tutti i contenuti che vedranno far parte del gioco originale. E non è tutto. Guillemot ha anche affermato che i contenuti di gioco post-rilascio arriveranno a un ritmo più veloce, il che significa che i fan non dovranno aspettare il tempo necessario per ottenere un pacchetto DLC.

L'end-game della prima divisione ha lasciato i fan sconcertati, quindi sarà interessante vedere come il sequel si baserà su quello scenario e aggiungerà più contenuti su di esso. Potremmo aspettarci che la trama fluisca in un numero diverso di direzioni a cui inizialmente non avremmo pensato. Tuttavia, non ne sappiamo di più. Dovremo fidarci del CEO di Ubisoft quando ci dirà che i contenuti di fine gioco aggiungeranno ancora di più rispetto al gioco precedente. Sembra tutto incredibile, e se quello che stiamo ascoltando è davvero reale, allora potremmo vedere la Divisione 2 avere un posto riservato a se stessa nella hall of fame dei giochi che i fan giocheranno ancora e ancora in futuro.

Grande team di sviluppo

Tutte queste grandi affermazioni sui contenuti per questo gioco sono supportate dal fatto che questo gioco aveva il più grande team di sviluppo proprio quando il gioco ha iniziato a essere progettato e sviluppato. Quando il gioco è stato annunciato due anni fa a marzo, Ubisoft si è affrettata a elencare 25 nuove posizioni lavorative per il proprio team di sviluppo. Tra questi annunci di lavoro, ce n'erano alcuni per sound designer, produttori associati e narrative designer.

Maggiori informazioni sulla divisione

L'originale La divisione Il gioco è stato lanciato nel 2016 per Xbox One, PlayStation 4 e PC. Questo gioco era ambientato in una New York del prossimo futuro. La città stava affrontando un'epidemia di vaiolo. I giocatori erano agenti della Strategic Homeland Division. La loro missione principale era indagare sull'epidemia, combattere i criminali e svolgere anche altri compiti. Allora il gioco contava oltre 20 milioni di giocatori registrati online. Dato che il gioco è stato ben accolto all'epoca, sarebbe emozionante vedere quanti giocatori avrà il sequel.

Teschio e ossa

Come accennato in precedenza all'inizio dell'articolo, Skull & Bones era uno dei quattro giochi che dovevano essere rilasciati nella prima parte del 2019. Questo gioco pirata è stato ritardato, tuttavia, e verrà rilasciato durante Il prossimo anno fiscale di Ubisoft. Quando il gioco uscirà, sarà disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4.

Perché hanno scelto di posticipare la data di uscita di Skull & Bones? Ebbene, la società ha dichiarato di aver deciso di fare questa mossa poiché volevano dedicare più tempo al perfezionamento delle caratteristiche del gioco in modo che i giocatori potessero vivere un'esperienza più sana.

Dopotutto, nessuno vuole comprare un gioco frettoloso che poi smetterebbe di giocare e lo nasconderebbe in un angolo della propria casa senza pensarci due volte. Crediamo che la decisione dello studio di gioco sia stata presa bene. Dopotutto, quattro nuovi giochi in un anno sono un compito difficile per qualsiasi studio di giochi e distanziarli è una scelta migliore.

Una volta rilasciato il gioco, puoi aspettarti di imbarcarti in un'avventura ricca di azione in cui dovrai affrontare l'affondamento delle navi dei tuoi nemici nell'Oceano Indiano. Forse durante l'E3 di quest'anno sentiremo di più su questo gioco.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità