Pubblicità

Il prossimo exploit consentirà il downgrade al firmware con jailbreak iOS 10.2


Il prossimo exploit consentirà il downgrade al firmware con jailbreak iOS 10.2

Per molti, il jailbreak rimane uno strumento utile che consente a un utente di modellare un iPhone secondo i suoi desideri. Se questo è il tuo caso, ci sono buone notizie. Forse l'aggiornamento a iOS 10.3.2 non era la cosa migliore per i fan del jailbreak, ma ora puoi tornare a iOS 10.2 e goderti tutti i vantaggi offerti dal jailbreak.

Adam Donenfeld è quello che dovresti ringraziare per questo. È la persona che ha scoperto l'exploit di downgrade. L'exploit è diventato realtà dopo che il team di Donenfeld ha notato varie vulnerabilità con l'escalation dei privilegi iOS. Hanno anche scoperto che questi punti deboli sono presenti in tutti i dispositivi iOS 10.3.1.

Molti sostengono che il jailbreak sia ormai un ricordo del passato che non è necessario per i nostri giorni, ma se non sei una di quelle persone potresti essere felice di scoprire che l'exploit sarà disponibile in poche settimane al massimo. Non esiste una data di rilascio fissa, ma se sei curioso puoi tenere d'occhio l'account Twitter di Adam Donenfeld, dove a volte pubblica aggiornamenti.

Come funziona?

Prima di tutto, per funzionare, c'è un requisito che deve essere soddisfatto: hai bisogno di BLOB SHSH2 salvati. In effetti, si consiglia di salvare il proprio SHSH2 ogni volta prima di eseguire l'aggiornamento a una versione più recente. Questo se intendi utilizzare il jailbreak in futuro.

Dopo aver utilizzato l'exploit di downgrade iOS di Adam Donenfeld, il passaggio successivo è eseguire il jailbreak del dispositivo iOS utilizzando uno strumento denominato Yalu102. È facile da usare e puoi trovare tutti i passaggi online se decidi di ottenere alcune nuove funzionalità e effettuare il jailbreak del tuo smartphone.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità