Visita la Stazione Spaziale Internazionale con Google Maps


Visita la Stazione Spaziale Internazionale con Google Maps

Sembravano passati secoli da quando i Red Hot Chili Peppers cantavano su come "lo spazio possa essere l'ultima frontiera, ma è fatto in uno scantinato di Hollywood" nel loro singolo di successo del 1999, Californication. Se dovessimo adattarlo a tempi più moderni, potremmo dire che "lo spazio può essere l'ultima frontiera, ma puoi vederlo su Google Maps". Perchè così? Bene, ora la Stazione Spaziale Internazionale può essere visitata su Google Maps tramite Street View.

Questo meraviglioso progetto è stato reso possibile da una partnership che Google ha stretto con Thomas Pesquet, un astronauta dell'Agenzia spaziale europea. Pesquet ha catturato immagini a 360 gradi sulla Stazione Spaziale Internazionale, mostrando al mondo come gli astronauti svolgono la loro vita quotidiana lassù nello spazio e come lavorano sulla Stazione Spaziale Internazionale. Questo è il più vicino possibile alla ISS per la maggior parte di noi, quindi rallegriamoci del risultato di questo fantastico progetto.

Secondo Pesquet, catturare le immagini non è stato affatto facile. Il suo principale rivale era, beh, la mancanza di gravità. Scattare una buona foto o un video è difficile anche in condizioni normali, quindi immagina quanto può essere difficile quando sei nello spazio. Fortunatamente per noi, Pesquet impara velocemente ei risultati sono stati sorprendenti. Sapevamo tutti che Google Maps è un modo incredibile per esplorare tutti gli angoli del nostro mondo, ma non ci aspettavamo che viaggiasse per 250 miglia nello spazio. Tuttavia, siamo contenti che sia successo.

Guarda il video incorporato di seguito per una rapida anteprima. E se vuoi vedere le immagini di persona, vai su Mappe e su Street View e cerca l'opzione per visitare la Stazione Spaziale Internazionale. Puoi anche selezionare quale area vuoi vedere.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.