WASP ha realizzato la terza stampante 3D più grande al mondo


Se hai visto una stampante 3D in azione, allora sai quanto sia grande il risultato dell'ingegneria moderna. Sono molto di più che semplici statuette. Oggi le stampanti 3D, una delle migliori alternative di produzione a basso costo, vengono utilizzate per tutto, a partire dalle parti del motore a reazione, ai fermi dentali e altro ancora.

stampanti 3D

Fonte: 3dprint.com

WASP (World's Advanced Saving Project), il produttore italiano di questa stampante 3D, ha dato a questa bestia larga 20 piedi e stampante alta 40 piedi un nome, BigDelta. L'obiettivo principale dell'azienda è costruire edifici a prezzi accessibili nelle aree rurali di tutto il mondo. In un comunicato stampa, la società ha affermato che la motivazione alla base dello sviluppo di questa BigDelta (stampante 3D) non era il denaro, ma la necessità.

Secondo UN-Habitat, la necessità di alloggi sufficienti sarà maggiore entro il 2030. Hanno anche menzionato una cifra che è il 40% della popolazione globale, il che significa circa 3 miliardi di persone, quindi ogni giorno è necessario costruire circa 100,000 unità abitative.

Utilizzando stampanti 3D, le strutture possono essere costruite strato per strato in base a un design ispirato alla natura o al bio-mimetismo. WASP vuole dimostrare che la costruzione di una casa non deve essere sempre costosa a differenza della costruzione convenzionale di oggi. Credono che combinando la tecnologia del nuovo mondo con la tecnologia del vecchio mondo di adobe (edifici realizzati con sporcizia, acqua, argilla, fibre vegetali) gli edifici possano essere realizzati senza i materiali, la manodopera e le attrezzature che di solito richiedono nella costruzione di case dispendiose in termini di tempo e costose .

Tuttavia, è necessario fare molti esperimenti prima che WASP metta in funzione BigDelta. E speriamo tutti nel loro successo.