Pubblicità

Come riparare il telefono o il tablet Android che non si accende


Come riparare il telefono o il tablet Android che non si accende

Quando l'Android non si accende, ci sentiamo piuttosto limitati nella risoluzione dei problemi, ma un telefono soft-bricked non offre molte opzioni quando si tratta di risoluzione dei problemi. Cerchiamo di scoprire perché questo può accadere al tuo dispositivo e cosa fare se il tuo Android non si accende.

Vedi anche: Come risolvere i problemi Wi-Fi del Samsung Galaxy su tutte le varianti

Andate a Quindi: Segreto Codici Per qualificarti per il Tutti Samsung galassia Varianti 

I motivi alla base di Android non si accendono e Android si blocca nella schermata di avvio

Vedi anche: iPhone 6 non si accende

Bug del software

Uno dei motivi per cui il tuo Android potrebbe comportarsi male sono i numerosi bug nel software che possono causare il problema. A volte i dispositivi Android possono iniziare ad affrontare problemi perché il software ha un problema tecnico. Il software danneggiato può essere risolto aggiornando il software. I produttori forniscono regolarmente nuovi aggiornamenti per assicurarsi di poter correggere bug e problemi correnti nel software.

Guarda anche: iPhone 6 non si accende

Manipolazione del software

Alcuni dei nostri utenti hanno riferito di aver riscontrato questo problema quando hanno cercato di armeggiare con il software. Il software Android può essere facilmente manipolato e personalizzato. Quando proviamo queste personalizzazioni per migliorare i nostri dispositivi, ci sono momenti in cui qualcosa può andare storto. Di conseguenza, il telefono non si accende o rimane bloccato in un ciclo di avvio dove arriva fino al logo e poi si siede ostinatamente su quello schermo o si spegne solo per ricominciare e andare fino al logo e ripeti la stessa cosa.

 

Bloccato dopo un aggiornamento

Quando aggiornamento del software non finisce correttamente, potresti dover affrontare il problema di rimanere bloccato nel ciclo di avvio. Ci sono diversi motivi per cui l'aggiornamento del software potrebbe causare l'avvio del telefono a metà e il blocco. Questo è il motivo per cui il telefono deve avere una batteria sufficiente per garantire che l'aggiornamento venga completato senza che il telefono si spenga a causa dell'assenza di batteria durante l'aggiornamento. A volte il tuo telefono finisce per bloccarsi mentre l'aggiornamento è in corso e si blocca nel ciclo di avvio.

 

La maggior parte dei dispositivi Android avvisa gli utenti che il telefono impiegherà del tempo per l'aggiornamento, quindi dovrebbero assicurarsi che il telefono non sia spento durante l'aggiornamento. Quando ciò accade, è possibile che l'aggiornamento non venga completato correttamente e il telefono si blocchi sul logo quando si tenta di avviarlo.

 

App malfunzionanti

Quando un'app finisce per non funzionare correttamente, potresti scoprire che questo problema si verifica sul tuo dispositivo. Alcuni dei nostri utenti hanno riscontrato questo problema quando hanno scaricato un'app al di fuori del Google Store. Molte app hanno codici dannosi e virus che possono danneggiare il software del tuo dispositivo e farlo agire in modo anomalo. Per evitare tali problemi, devi assicurarti che tutte le app vengano scaricate dal Google Store e che il tuo telefono disponga di un robusto software antivirus in grado di bloccare efficacemente gli attacchi di virus o le applicazioni con bug.

 

Scheda di memoria difettosa

Se hai trascurato casualmente la scheda di memoria, che contiene più file e app su di essa, potresti commettere un errore. A volte, la scheda di memoria può essere un problema per il dispositivo e il tuo file Android potrebbe rimanere intrappolato nel ciclo di avvio a causa di una scheda di memoria danneggiata.

Prima di risolvere il problema, devi anche capire che è difficile confermare se potresti perdere i dati o meno quando si tratta del dispositivo. A volte, potresti finire per perdere i dati quando il telefono si blocca nel ciclo di avvio. Quindi prova a connettere il tuo dispositivo a un computer e controlla se il computer può leggere il tuo dispositivo. Se il dispositivo è in lettura, è necessario spostare tutti i dati sul computer prima di procedere con qualsiasi forma di risoluzione dei problemi. Ti assicurerà di non perdere file importanti quando avvii la risoluzione dei problemi.

 

Cosa fare se il tuo Android non si accende?

Soluzione 1: ripristino graduale

Quando affronti questo problema, la prima cosa da fare è provare a eseguire un soft reset, che dovrebbe aiutarti a riavviare il telefono senza rimanere bloccato sulla schermata del logo. Un soft reset varia a seconda dei dispositivi. Sebbene di solito si tratti di tenere premuto il pulsante di accensione per 8-10 secondi, alcuni telefoni come HTC One, Samsung Galaxy Tab 3 e Sony Xperia Z3 richiedono di tenere premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante di aumento del volume per 8-10 secondi. A seconda del modello del telefono, uno di questi potrebbe avere successo.

 

Soluzione 2: carica il tuo dispositivo

È possibile che il dispositivo si sia spento perché la batteria è scarica. A volte, l'indicatore della batteria può mostrare che la batteria ha il 25%, ad esempio, ed è in realtà quasi scarica. Spegnere completamente il dispositivo e caricarlo. Consentire al dispositivo di caricarsi per un po 'di tempo e quindi accenderlo. Controlla se il tuo dispositivo può accendersi completamente e, in tal caso, il problema è risolto e puoi divertirti a usare il telefono ora.

www.cio.com

www.cio.com

 

Soluzione 3: utilizzare un metodo di ricarica diverso

Se il caricabatterie del tuo telefono o tablet non aiuta, prova a utilizzare un cavo USB e collega il tuo dispositivo al tuo computer. Se stavi utilizzando un computer per caricare il telefono, passa a un caricatore a muro per verificare se funziona. Se non accade nulla, prova a caricare un altro dispositivo, se possibile, utilizzando lo stesso caricabatterie per verificare se altri dispositivi si stanno caricando. In questo modo, scoprirai se il problema risiede nel dispositivo o nel caricabatterie.

Assicurati che il caricabatterie o il cavo non siano danneggiati in alcun modo se non hai un dispositivo diverso per verificare se il caricabatterie funziona o meno. I cavi danneggiati possono essere il motivo per cui il telefono non è in grado di caricarsi e se la batteria del telefono è scarica, il telefono non si accende.

www.youtube.com

www.youtube.com

 

Soluzione 4: reinserire la batteria o cambiare le batterie

Quando il telefono non si accende, vale la pena estrarre la batteria del dispositivo (se il dispositivo ha una batteria rimovibile), attendere alcuni secondi, quindi reinserire la batteria.

Se il reinserimento della batteria non risolve il problema, sostituire le batterie. Se hai una batteria in più con te, controlla se il telefono si accende quando cambi le batterie.

www.ifixit.com

www.ifixit.com

 

Soluzione 5: prova a premere nuovamente il pulsante di accensione

So che hai già provato a utilizzare il pulsante di alimentazione ma provalo più di due o tre volte. Dopo aver caricato il telefono, premere il pulsante di accensione alcune volte per assicurarsi che ci sia sicuramente un problema con l'accensione del telefono. Se si accende, controlla se il pulsante di accensione funziona correttamente. Potrebbe esserci un problema nel modo in cui il pulsante di accensione è cablato e forse qualche componente allentato sta causando il problema. Portare il telefono a un tecnico che possa controllare il cablaggio interno del telefono se il pulsante di accensione non funziona correttamente.

the-gadgeteer.com

the-gadgeteer.com

 

Soluzione 6: Wipe Cache Partition

La cancellazione della partizione della cache del telefono consente di rimuovere i file della cache che potrebbero essere stati danneggiati e aver causato lo spegnimento del telefono. È possibile che i file della cache corrotti non consentano l'accensione del telefono. Questi file di cache sono di natura temporanea e verranno nuovamente creati dal telefono dopo aver cancellato i file di cache correnti. Per cancellare la partizione della cache, è necessario accedere alla modalità di ripristino premendo una specifica combinazione di tasti. La combinazione varia da un dispositivo Android all'altro. Ecco alcuni esempi:

Samsung: pulsante di accensione, pulsante di riduzione del volume, pulsante Home.

Nexus: pulsante di accensione, volume giù e volume su

LG: pulsante di accensione e pulsante di riduzione del volume

HTC: volume giù e pulsante di accensione.

Per cancellare la partizione della cache, segui questi passaggi:

  • Tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione, il pulsante Volume giù e il pulsante Home (per Samsung).

  • Una volta visualizzata l'icona di Android, rilascia il pulsante di accensione ma continua a tenere premuti gli altri due pulsanti fino a visualizzare la schermata Ripristino del sistema.

  • Vedrai un menu con molte opzioni. Usa il tasto Volume giù per evidenziare l'opzione che dice "Wipe Cache Partition.

  • Seleziona l'opzione utilizzando il tasto di accensione e verrà avviato il processo di cancellazione della partizione della cache.

www.youtube.com

www.youtube.com

Al termine, il telefono si riavvierà automaticamente e nuovi file di cache verranno creati dal telefono. Se riesci a completare l'intero processo con successo e il telefono si accende, il problema è risolto. Tuttavia, se il tuo Samsung Galaxy non si accende o non si carica anche dopo aver cancellato la partizione della cache, è necessario considerare di ripristinare il telefono alle impostazioni di fabbrica.

 

Soluzione No.7: utilizzare la suite PC specifica del produttore

Quando si verifica questo problema e il telefono non si accende, è consigliabile collegare il dispositivo al computer e utilizzare la suite PC specifica del produttore del dispositivo. Gli smartphone hanno la propria suite per PC a seconda del produttore del telefono, come gli smartphone Samsung utilizzano Samsung Kies e i telefoni LG hanno la suite per PC LG. Allo stesso modo, tutti gli smartphone hanno una suite per PC.

Con l'aiuto di una suite per PC, puoi eseguire molte cose come il trasferimento di dati, la sincronizzazione del dispositivo con il computer a cui è connesso e la creazione di backup. Quando il tuo Android è bloccato sul file stivale schermo, collegalo al computer e poi trasferisci tutti i dati. È possibile aggiornare il telefono con l'aiuto della suite per PC in modo che se il telefono si è bloccato durante gli aggiornamenti, completerebbe l'aggiornamento e il telefono dovrebbe riavviarsi.

Potrebbe funzionare se il telefono si accende ma si spegne di nuovo dopo uno o due minuti.

Se nulla sembra funzionare, eseguire un ripristino dei dati di fabbrica. I passaggi per questo sono spiegati sopra.

 

Soluzione 8: ripristina il telefono alle impostazioni di fabbrica

Quando nessuna delle soluzioni di cui sopra può aiutarti, prendi in considerazione il ripristino del dispositivo alle impostazioni di fabbrica. Quando si ripristina il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, si riporta il dispositivo allo stato iniziale quando è stato estratto dalla confezione. Questo aiuta a cancellare tutti i dati e rimuove tutte le applicazioni di terze parti dal tuo dispositivo. Se uno di questi è il motivo per cui il tuo telefono non si accende, un ripristino dovrebbe risolverlo. Poiché non sarai in grado di eseguire il ripristino dall'interno del dispositivo, assicurati di aver trasferito tutti i dati sul tuo computer per leggere il tuo dispositivo. Tuttavia, se il tuo computer non legge il dispositivo, perderai tutti i dati sul telefono. Dovrai entrare in modalità di ripristino premendo una specifica combinazione di tasti, come accennato nella soluzione precedente.

  • Spegnere il dispositivo premendo a lungo il tasto di accensione.
  • Ora tieni premuti i tasti di accensione, Home e Volume giù (usando Samsung).
  • Noterai il logo Android apparire sullo schermo, rilascia il pulsante di accensione e continua a tenere premuti gli altri due tasti finché non vedi il menu di ripristino sullo schermo del tuo dispositivo.
  • Utilizzare il tasto Volume giù per evidenziare il Reset di fabbrica opzione nel menu
  • Ora con l'aiuto del tasto di accensione, conferma la tua opzione

Attendi che il telefono completi il ​​processo di ripristino delle impostazioni di fabbrica. Una volta che il telefono o il tablet che stai utilizzando è stato ripristinato, si riavvierà automaticamente. Se si riavvia correttamente e raggiunge la schermata principale, dovresti utilizzare il telefono ora.

Se hai creato un backup, puoi ripristinarlo ora e iniziare a utilizzare il tuo dispositivo.

Se il ripristino delle impostazioni di fabbrica non riesce ad accendere il dispositivo e il telefono non si accende anche dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica, o se non riesci a ripristinare il dispositivo, devi prendere in considerazione l'idea di portare il dispositivo da un professionista che possa verificare se è presente qualsiasi danno fisico al dispositivo che potrebbe causare il problema.

solverbase.com

solverbase.com

 

Come riparare Android bloccato nella schermata di avvio: Samsung Galaxy S, Galaxy Note, LG G, Moto X, Nexus e altri dispositivi Android.

 

Alcuni dei nostri lettori ci hanno chiesto soluzioni per problemi di avvio sul loro Android. È uno di quei problemi in cui ti blocchi con uno smartphone su cui non puoi fare nulla perché non si avvia nemmeno. Questo problema sembra essere uno dei problemi più fastidiosi di Android e risolverlo può diventare abbastanza difficile perché lavorerai su un telefono che non si accende. Non hai accesso alle Impostazioni di sistema del tuo dispositivo. Controlliamo i motivi e le soluzioni principali per i problemi di avvio di Android.

Quando il tuo Android ha problemi di avvio, può essere uno dei seguenti:

  • Il dispositivo non si avvia affatto, non si carica quando colleghi il dispositivo a un caricabatterie, ma viene riconosciuto dal tuo computer quando lo colleghi a un computer.
  • Il dispositivo non può avviarsi, ma puoi vedere il dispositivo in carica quando lo colleghi al caricabatterie.
  • Inizia ad accendersi solo per rimanere bloccato nella schermata di avvio. Potrebbe rimanere bloccato nella schermata di accesso o spegnersi automaticamente dopo aver raggiunto un certo punto.
  • Quando viene visualizzato un messaggio di errore nella schermata di avvio e il dispositivo non si avvia.

 

Alcuni utenti si divertono ad aumentare le capacità dei loro dispositivi Android utilizzando una ROM personalizzata o armeggiando con i file di sistema. Quando il tuo dispositivo mostra errori di avvio, i file di sistema sono instabili perché sono danneggiati o modificati. Questo è il motivo per cui è meglio evitare le ROM personalizzate, soprattutto se non sei tecnicamente incline.

Questo articolo non include soluzioni per ROM personalizzate perché troppe cose possono andare storte nelle ROM personalizzate, quindi il nostro articolo si concentra sui problemi affrontati dai dispositivi non rootati.

 

Soluzione 1: carica il tuo dispositivo

Si suggerisce sempre agli utenti di utilizzare un caricabatterie pensato per il dispositivo, che fornirà il giusto amperaggio e, idealmente, acquistato dallo stesso produttore. Ciò ti aiuterà a sapere che il caricabatterie fornisce la giusta quantità di energia al telefono per funzionare come previsto. Se il telefono inizia a caricarsi, attendere che il telefono si carichi per almeno un'ora e quindi provare ad accendere il dispositivo.

galaxy-note2.wonderhowto.com

galaxy-note2.wonderhowto.com

 

Soluzione 2: rimuovere la batteria

Se sei bloccato nel ciclo di avvio o se il telefono non si accende affatto, rimuovi la batteria del dispositivo e attendi 30 secondi. Ora avvia il telefono e controlla se si accende completamente. Se il telefono si accende e raggiunge la schermata principale, il problema potrebbe essere stato minore e una batteria è stata in grado di risolverlo rapidamente e facilmente.

Se il telefono non dispone di una batteria rimovibile, spegnere il dispositivo e lasciarlo spento completamente per 5 minuti. Quindi riavvia il dispositivo.

www.ifixit.com

www.ifixit.com

 

Soluzione 3: ripristino graduale

Un soft reset comporta la pressione e la pressione del tasto di accensione per 10 secondi. Presto scoprirai che il tuo telefono si riavvia e, se raggiunge la schermata principale, il ripristino ha risolto il problema. Un soft reset non cancellerà alcun dato ed è facile da eseguire.

zeendo.com

zeendo.com

 

Soluzione 4: rimuovere la scheda SD

Se si utilizza una scheda SD, è possibile che abbia il malfunzionamento di un virus che potrebbe aver infettato la scheda, danneggiando ulteriormente i file del dispositivo e rendendolo instabile quando si tenta di accendere il dispositivo. Per risolvere questo problema, è necessario rimuovere la scheda SD del dispositivo e accenderlo. Controlla se la rimozione della scheda SD ti ha aiutato a risolvere il problema per il tuo dispositivo.

www.videomaker.com

www.videomaker.com

 

Soluzione 5: cancellare la partizione della cache

Quando esegui questo passaggio, elimini tutti i file della cache di sistema del tuo Android bloccati nella schermata di avvio. I file cache vengono creati su un sistema per accedere rapidamente al software e alle app del dispositivo. Non perderai alcun dato personale durante la cancellazione della partizione cache del tuo dispositivo. Per cancellare la partizione della cache, è necessario accedere alla modalità di ripristino del dispositivo. Dispositivi diversi hanno combinazioni di pulsanti diverse che possono aiutarti ad accedere alla modalità di ripristino. Viene anche definito bootloader. Generalmente è una combinazione dei tasti di accensione e volume su o volume giù e il tasto Home.

Se non sei a conoscenza della combinazione, è meglio controllare Internet prima di provarla. Per gli utenti Samsung, la combinazione di tasti consiste nel tenere premuti contemporaneamente i tasti Volume su, Home e Accensione.

Quando viene visualizzato il logo, è necessario lasciare il tasto di accensione ma premere gli altri due tasti fino a quando non viene visualizzata la schermata di ripristino. Lo sfondo è nero con il menu di ripristino su di esso.

  • Una volta entrato nel menu di ripristino, è necessario utilizzare il tasto Volume giù per evidenziare la partizione della cache di cancellazione.
  • Quindi utilizzare il tasto di accensione per confermare la selezione.
www.talkandroid.com

www.talkandroid.com

Una volta che la partizione della cache è stata cancellata con successo, tornerai alla stessa schermata del menu Ripristina. È necessario scendere per evidenziare Riavvia e quindi selezionarlo utilizzando il tasto di accensione. Dopo il riavvio del dispositivo, controlla se raggiunge la schermata principale. Se il tuo problema è stato risolto, alcuni file di cache corrotti potrebbero essere il colpevole dei problemi di avvio affrontati dal tuo dispositivo.

 

Soluzione 6: utilizzare la modalità provvisoria

Quando un dispositivo è in formato Modalità provvisoria, disabilita automaticamente tutte le app di terze parti e funziona con le funzioni di base. Questo ti aiuta a identificare se una delle app di terze parti che hai scaricato potrebbe causare il problema con Android bloccato sulla schermata di avvio. Poiché non hai accesso alla schermata Home del tuo dispositivo, dovrai fare nuovamente affidamento sulle combinazioni di tasti per accedere alla modalità provvisoria sul tuo dispositivo.

L'unico aspetto delle combinazioni di tasti è che variano da un produttore all'altro. Quindi, se hai un Motorola, potrebbe agire in modo diverso per determinate combinazioni di tasti rispetto a un telefono Samsung. Si prega di controllare in Internet le combinazioni di tasti giuste in modo da ottenere il risultato corretto. In genere, è necessario tenere premuti i pulsanti del volume mentre il telefono si avvia e quando raggiungi la schermata principale, vedrai le parole Modalità provvisoria scritte su di esso.

Ciò confermerà che il telefono è stato riavviato correttamente in modalità provvisoria.

avvia Android in modalità provvisoria

Se hai avviato correttamente il telefono in modalità provvisoria, potrebbe esserci un problema con una delle app di terze parti che hai scaricato. È meglio iniziare con il backup di tutti i tuoi dati, quindi se sei a conoscenza dell'app che potrebbe causare il problema, puoi disinstallare l'app e riavviare il telefono per uscire dalla modalità provvisoria.

Se il telefono si avvia come al solito dopo la disinstallazione dell'app, il problema viene risolto e il colpevole è stato riconosciuto. Tuttavia, se il tuo dispositivo non entra in modalità provvisoria e continua a essere bloccato all'avvio o non si avvia affatto, dobbiamo considerare di resettare il dispositivo.

 

Soluzione 7: ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica

È necessario considerare di ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica nelle seguenti situazioni:

  • Il tuo dispositivo si riavvia in modalità provvisoria, ma non sei a conoscenza dell'app che potrebbe causare il problema, quindi preferiresti che il tuo telefono si avvii su una lavagna pulita.
  • Non riesci a riavviare il tuo dispositivo con nessuna delle soluzioni sopra.

 

Quando si ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, perderai tutti i dati memorizzati sul tuo dispositivo, comprese le app di terze parti che hai scaricato. Quindi collega il tuo dispositivo a un computer e se viene riconosciuto, sposta tutti i dati sul computer in modo da avere un backup creato per il tuo dispositivo.

  • Accedi al menu di ripristino del tuo dispositivo. (Come spiegato in precedenza, le combinazioni di tasti varieranno, quindi usa Internet per verificare la combinazione giusta)
  • Ora usa il pulsante Volume per evidenziare Factory o Factory Reset e conferma la selezione con il pulsante di accensione.

 

Una volta completato il ripristino delle impostazioni di fabbrica, il dispositivo si riavvierà automaticamente. Se raggiunge correttamente la schermata principale, il problema è stato risolto.

www.recovery-android.com

www.recovery-android.com

D'altra parte, se il problema persiste, devi portare il telefono da un professionista che possa verificare la presenza di danni fisici e, se il tuo telefono è in garanzia, puoi anche ottenere un sostituto per il tuo dispositivo.

Le soluzioni che abbiamo menzionato sopra dovrebbero funzionare per tutti i dispositivi Android. Abbiamo creato le soluzioni tenendo a mente una varietà di dispositivi e la maggior parte dei nostri lettori ha segnalato il successo nell'utilizzo di queste soluzioni per risolvere il problema di avvio sui propri dispositivi.

 

Cosa posso fare se il mio Samsung Galaxy non si avvia dopo un danno causato dall'acqua?

Sebbene alcune delle ammiraglie Samsung siano impermeabili, notevoli danni causati dall'acqua possono causare questo problema. Se il tuo dispositivo Android è stato danneggiato accidentalmente in acqua, non provare ad accendere il telefono o caricarlo immediatamente. Lasciare asciugare completamente tutte le parti del telefono prima di prendere in considerazione l'utilizzo del telefono.

Quando il Samsung Galaxy S3 è stato introdotto come telefono impermeabile, alcuni proprietari si sono lamentati del fatto che il loro Samsung Galaxy non si ricaricava dopo i danni causati dall'acqua. Sebbene il telefono sia resistente all'acqua, ci sono molte cose che possono comunque causare danni. Assicurati di provare questi passaggi, non solo per l'S3 ma per qualsiasi telefono Samsung Galaxy se si bagna.

  • Lasciare asciugare il telefono per 24 ore rimuovendo il batteria (se è rimovibile) e la cover posteriore e mettendo tutte le parti del telefono in un sacchetto di riso.

  • Chi ha a disposizione qualche bustina di gel di silice, aiuta anche ad asciugare rapidamente il telefono.

  • Una volta asciugato, pulire la porta di ricarica, collegare il caricabatterie, consentire al telefono di caricarsi e quindi accenderlo.

www.fixedbyvonnie.com

www.fixedbyvonnie.com

 

Cosa fare se il mio Samsung Galaxy può essere riconosciuto dal mio computer ma non si accende?

Quando il tuo Samsung Galaxy non si accende, ma quando lo colleghi al tuo computer, il tuo sistema può riconoscerlo, puoi provare a ripristinare il sistema operativo Android. Potrebbe essere danneggiato per qualche motivo o se è spento perché stavi cercando di modificare il software di sistema o se hai provato a cambiare qualcosa nella ROM personalizzata. Google fornisce immagini del firmware che possono essere facilmente installate sul tuo computer in grado di leggere il tuo telefono Samsung Galaxy.

Fallo se conosci il firmware e l'installazione del software sul telefono tramite il computer. Se tutto questo è troppo difficile per te, affidalo a un professionista.

 

Cosa devo fare per accendere il mio tablet con un pulsante di accensione che non risponde?

Esistono diversi modi per spegnere il dispositivo Samsung Galaxy, ma per accenderlo è necessario un pulsante di accensione. Quindi, la situazione è complicata nel caso in cui il pulsante di accensione non risponde per qualche motivo sconosciuto. In questo caso, il telefono deve essere portato da un tecnico per riparare il pulsante di accensione. Tuttavia, esiste anche un modo per accendere il dispositivo senza un pulsante di accensione. Quello che devi fare per accendere il dispositivo è,

  • Innanzitutto, apri la cover posteriore del tuo dispositivo Galaxy ed estrai la batteria.
  • Attendi qualche secondo e poi reinserisci la batteria.
  • Quindi, premere e tenere premuto il tasto Volume giù e quindi collegare il telefono a un PC tramite un cavo USB. Ma continua a tenere premuto il pulsante Volume giù.
  • Attendi qualche istante e il telefono inizierà ad avviarsi in modalità download. Una volta che sei in modalità download, rilascia il pulsante Volume giù.
  • Ora premi e tieni premuto il pulsante di aumento del volume, che annullerà la modalità di download e il telefono verrà riavviato.

mygalaxywonder.blogspot.com

mygalaxywonder.blogspot.com

 

Cosa fare se il mio Samsung Galaxy non si accende dopo aver installato un'app di terze parti?

Questo è un problema prevalente ed è abbastanza comprensibile che il motivo per cui il tuo dispositivo si accende sia l'applicazione di terze parti che hai recentemente installato sul tuo dispositivo Samsung Galaxy. Tuttavia, questo è chiaramente comprensibile dopo aver eseguito un avvio in modalità provvisoria. Ma è un po 'difficile eseguire un avvio in modalità provvisoria quando il telefono non si accende. Quindi, in questo caso, ti consigliamo di eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica poiché eliminerà tutti i file, i documenti, le app, tutto dal dispositivo e lo lascerà come nuovo di marca. Ecco come eseguire il ripristino delle impostazioni di fabbrica utilizzando i tasti fissi.

  • Innanzitutto, tieni premuti contemporaneamente i tasti di accensione, Home e Volume su.
  • Quando vedi il logo Samsung Galaxy sullo schermo o il telefono vibra una volta, rilascia il tasto di accensione ma continua a tenere premuti gli altri due tasti. Dopo pochi secondi, verrà visualizzata la schermata di ripristino del sistema Android. Quindi rilascia gli altri due tasti.
  • Ora usa il pulsante Volume per passare a qualsiasi opzione e selezionala usando il pulsante di accensione.
  • È necessario selezionare il ripristino delle impostazioni di fabbrica o cancellare i dati, quindi avviare subito un sistema di riavvio.
www.makeuseof.com

www.makeuseof.com

Ora prova ad accendere il dispositivo per vedere se si accende.

 

Cosa devo fare se il mio smartphone Android non si accende dopo una caduta dalla mia mano?

Se hai fatto cadere accidentalmente il tuo dispositivo Samsung e ti sei spento dopo la caduta, il primo passo che dovresti provare è accendere il dispositivo premendo a lungo il pulsante di accensione. Se il dispositivo non risponde, eseguire un soft reset rimuovendo il coperchio posteriore e quindi estraendo la batteria. Attendi qualche secondo e sostituisci la batteria. Ora vedi se apporta modifiche. In caso contrario, collega il telefono al PC e verifica se è in grado di riconoscere il dispositivo. Se tutti questi passaggi non riescono ad accendere il tuo dispositivo Samsung, l'ultimo passaggio è portarlo da un tecnico.

www.ifixit.com

www.ifixit.com

 

Conclusione

Questo è uno di quei problemi che sono difficili da risolvere e ancora più difficili da affrontare perché tutto ciò che hai è uno schermo vuoto che ti fissa. Questi problemi e le loro soluzioni sono stati trovati. Riparano efficacemente il Samsung Galaxy che non si accende o si carica su Samsung Galaxy S3, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S6, S6 Edge e i più recenti Samsung Galaxy S7 e S7 Edge. Inoltre, se hai in mano qualsiasi altro dispositivo o tablet Android, inclusa la serie Galaxy Note, queste soluzioni ti aiuteranno a risolvere il problema.

Tuttavia, se provi tutte le soluzioni possibili e non riesci ancora a caricare il tuo dispositivo Galaxy o Android, è probabile che il tuo telefono soffra di un problema hardware che richiede di portare il dispositivo a un tecnico esperto o al negozio Samsung Galaxy più vicino.

Puoi anche leggere: Come risolvere i problemi GPS del Samsung Galaxy S7 Edge.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità