Xiaomi ha annunciato il Mi Pad 2 con Windows 10 compatibile


Xiaomi ha annunciato il Mi Pad 2 con Windows 10 compatibile.

Xiaomi ha fatto un invito associato al Annuncio Redmi Note 3. A quell'evento, Xiaomi annuncerà anche i suoi prodotti per la casa intelligente e il sequel per tablet, Mi Pad 2. Questo nuovo tablet Xiaomi è il successore del suo precedente, Mi Pad, che gira su Nvidia Tegra K1. Xiaomi afferma che Mi Pad 2 è più sottile del 18% rispetto al suo predecessore.

Mi Pad 2 è realizzato in metallo, mentre il suo hardware interno è alimentato dal processore Intel Atom X64-Z5 a 8500 bit. Ha lo stesso display del suo predecessore, un display IPS da 7.9 pollici, 8 megapixel di fotocamera posteriore, ed e 'dotato di una capiente batteria da 6,190 mAh che supporta la ricarica rapida 5V / 2A tramite porta USB Type-C. Per questa grande capacità della batteria, Xiaomi afferma di poter rimanere in standby fino a 648 ore.

Xiaomi ha annunciato il Mi Pad 2 compatibile con Windows 10

Per impostazione predefinita, Mi Pad 2 funziona su OS Android con MUI 7 preinstallato, ma l'adozione del processore Intel su Mi Pad 2, tecnicamente gli consente di funzionare su Android e Windows OS. Ecco perché Xiaomi offre Mi Pad 2 Windows Edition che esegue Windows 10 fuori dagli schemi insieme alla versione Android. Ecco le specifiche più dettagliate di Xiaomi Mi Pad 2:

  • Display Display IPS da 7.9 pollici | Risoluzione 2048 x 1536, 326PPI
  • Processore Intel Atom x64-Z5 a 8500 bit, (base 1.44 GHz, frequenza di burst 2.24 GHz)
  • RAM 2 GB di RAM LPDDR3 a doppio canale
  • Memoria interna 16/64 GB
  • Fotocamera 8MP con obiettivo f / 2.0 | Fotocamera frontale da 5 MP
  • Batteria Batteria da 6,190 mAh con ricarica rapida
  • Connettività 3G, Wi-Fi ac, USB Type-C, Bluetooth 4.1, GPS
  • Software MIUI 7
  • Dimensioni 200.4 x 132.6 x 6.95mm
  • Peso 322 grammi
  • Colori Dark Grey e Champagne Gold

Mi Pad 2 disponibile nelle edizioni da 16 GB e 64 GB per 999 Yuan ($ 156) e 1,299 Yuan ($ 200), rispettivamente. Sarà venduto in alcuni altri paesi alla fine di questo mese.

Via: finestre centrale

Le altre novità: Il 74% dei dispositivi Android può essere sbloccato da remoto da Google