Xiaomi Ready con frequenza di aggiornamento di 120Hz per i suoi smartphone di punta


Xiaomi Ready con frequenza di aggiornamento di 120Hz per i suoi smartphone di punta

La frequenza di aggiornamento dello schermo del display è l'ultima rabbia tra i produttori di smartphone. Se ieri era OnePlus 8 Pro, oggi è Xiaomi con la notizia che il maggiore cinese sta testando internamente un display OLED a 120Hz. L'aspettativa è che la frequenza di aggiornamento di 120Hz possa diventare la nuova normalità, in particolare tra i dispositivi di punta / premium dei famosi marchi di smartphone. La tendenza potrebbe essere osservata nel 2020, ritengono le forze di mercato.

Il codice sorgente MIUI rivela il supporto per 120Hz

È stato durante la revisione del codice sorgente della MIUI 11 Beta che i ricercatori sono incappati nell'ingresso per una frequenza di aggiornamento dello schermo di 120 Hz. Questa nuova tendenza di fornire alte frequenze di aggiornamento sono state avviate da OnePlus, con i suoi modelli OnePlus 7, 7T e 7T Pro fortemente pubblicizzati per la loro frequenza di aggiornamento dello schermo di 90Hz che supera i 60Hz che erano la norma. Ora, è probabile che la società lo porti a 120Hz nella sua prossima ammiraglia, OnePlus 8 Pro, non appena verrà rilasciato nel 2020.

Frequenza di aggiornamento Xiaomi 120HZ

I piani dei modelli Xiaomi per una frequenza di aggiornamento più elevata non sono chiari

Xiaomi continua a lanciare i suoi dispositivi in ​​diversi sottomarchi come Mi e Redmi. A questo punto, avendo stabilito che l'azienda cinese ha la tecnologia di refresh rate del display OLED a 120Hz fino alla manica, non è chiaro quale dei suoi prossimi modelli sarà dotato di questa funzionalità. Alcuni lo ipotizzano potrebbe essere lo Xiaomi Mi Mix 4. Devi aspettare per avere una conferma su questo. L'ultima voce seria su questo nuovo telefono era che ci sarebbe stata una fotocamera frontale sotto il display per i selfie. Potrebbe essere una svolta per l'azienda poiché non ci sono molti telefoni con questa funzione.

I produttori di smartphone vorrebbero che i loro smartphone di punta fossero certificati per la resistenza all'acqua e alla polvere. Scegliere la disposizione della telecamera popup impedisce loro di ottenere questa certificazione IP68. Se non è necessario alcun foro o tacca sullo schermo anteriore e ottenere IP68, l'unica opzione è la telecamera incorporata sotto il display. La tecnologia deve essere perfetta per garantire che una quantità sufficiente di luce venga inviata al sensore sotto il display.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.